“Safer Internet Day” anche a Canelli contro il bullismo digitale

Come difendersi dai bulli che agiscono in rete, nascondendosi dietro a uno schermo. Lo ha spiegato, a Canelli, la Polizia postale e delle Telecomunicazioni nell’ambito delle iniziative promesse per il “Safer Internet Day” che ha coinvolto un centinaio di scuole sparse in tutta Italia.

Nell’astigiano, un doppio appuntamento con gli studenti dell’Istituto Comprensivo ‘Carlo Gancia’ di Canelli protagonisti di workshop per imparare a navigare in rete sicuri, in occasione della prima giornata nazionale contro il bullismo digitale.

L’iniziativa che gode del patrocinio del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca della Polizia di Stato è un impegno quotidiano, fondamentale e necessario visto il fenomeno del bullismo in continua crescita.

I poliziotti insegnanti hanno rimarcato che “l’iniziativa aiuta a portare la sicurezza della rete all’attenzione di un grande numero di utenti, soprattutto adulti che sono oggi nel nostro Paese quelli meno consapevoli dell’importanza di educare i minori ad un uso sicuro consapevole e responsabile della rete”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *