Con Libera e Gruppo Abele, “Miseria Ladra” per costruire una rete di welfare

Libera e Gruppo Abele promuovono la Campagna Nazionale “Miseria Ladra” cui aderiscono ad oggi oltre 1000 realtà del sociale e del volontariato laico e cattolico su tutto il territorio nazionale.

Con il Coordinamento Provinciale di Libera Asti, anche il Comune di Asti sottoscrive “Miseria Ladra” giovedì 16 aprile, alle ore 17, nella sala ex Consiliare, in piazza san Secondo Asti. Ospite Giuseppe De Marzo, economista, scrittore e responsabile nazionale della Campagna “Miseria Ladra”. 
La piattaforma e le proposte di “Miseria Ladra” rappresentano per la città di Asti una concreta opportunità per costruire sul nostro territorio astigiano una rete di welfare come elemento di civiltà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *