Nell’Astigiano successo di Astigov e Municipium

E’ un Natale da record quello che certificano i numeri di Astigov e Municipium, app ufficiale del progetto.

Sono oltre 10200 gli utenti che hanno installato sui propri device (smartphone e tablet) l’applicazione, sviluppata dal Gruppo Maggioli, nei 68 enti dell’Astigiano (67 Comuni e Provincia di Asti, ente promotore) che hanno già aderito al network di Astigov (qui la lista completa).

Il risultato è commentato da Paolo Lanfranco, presidente della Provincia di Asti e sindaco del Comune di Valfenera, e Marco Lovisolo, consigliere della Provincia di Asti con delega al progetto Astigov e assessore del Comune di Nizza Monferrato: “In un’annualità avara di soddisfazioni questo dato assume un significato ancora più profondo per la redazione del progetto e tutti i Comuni che ne fanno parte. Astigov non è a caccia di record ma le oltre 4000 nuove app attivate durante il periodo di emergenza (dal 1 marzo ad oggi) sono un segnale facilmente intelligibile: il servizio funziona e necessita di essere costantemente potenziato per andare ad intercettare tutte le esigenze provenienti dai nostri territori in sofferenza. Un esempio concreto è quello fornito dalla recente implementazione, su app Municipium, di tutte le attività che offrono servizio da asporto e consegna a domicilio del territorio. Questa è solo una delle molteplici funzioni che offre Municipium, un’app che tutti i cittadini dovrebbe possedere sui propri dispositivi come “cassetta degli attrezzi” indispensabile per la propria quotidianità. Cogliamo l’occasione per lanciare un accorato appello a tutte le amministrazioni che ancora non fanno parte di Astigov a mettersi in contatto con la redazione: a fronte di una spesa davvero irrisoria – modulata sul numero di cittadini – si ha accesso a un paniere di servizi che solo Municipium è in grado di offrire in questi termini di completezza. Una soluzione “all in one” che auspichiamo venga adottata da tutti i 118 Comuni dell’Astigiano: questa crisi può trasformarsi in una valida occasione per rafforzare i legami tra territori, vicini geograficamente ma talvolta distanti – e distinti – per la scelta di strumenti e programmi diversificati che il cittadino spesso non raggiunge e non conosce. Iniziamo da Astigov, iniziamo da Municipium, facciamo che diventi l’app di un’intera comunità pronta a ripartire con la stessa tenacia che ha contraddistinto gli astigiani anche nei momenti più cupi della loro storia”.

Astigov in cifre: Nizza pigliatutto ma che numeri a Castagnole delle Lanze, Ferrere e Albugnano

L’onda blu Municipium dilaga sempre più a Nizza Monferrato. Sono quasi 2200 le app attivate nella città del Campanon, una crescita costante giustificata anche dall’intenso utilizzo dell’applicazione da parte dell’Amministrazione nicese che, ad oggi, ha pubblicato oltre 600 tra notizie ed eventi e ricevuto circa 1000 segnalazioni da parte dei cittadini.

Numeri importanti giungono anche da Castagnole delle Lanze (930 app attive su una popolazione di 3700 abitanti), Albugnano (260 app attive su 500 abitanti), Ferrere (680 app / 1500 abitanti), Montafia (350 app / 940 abitanti).

In termini assoluti si segnalano infine le oltre 500 app attive ad Agliano Terme e Villanova d’Asti.

Nel comune amministrato dal presidente Lanfranco, Valfenera, l’app Municipium è installata su oltre 350 dispositivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.