Aido, “Donazione è informazione, #sostienici”

Al via il progetto “Donazione è informazione, #sostienici” ideato da Aido sezione provinciale di Asti e Gruppo Comunale di Canelli.

Il progetto prevede il coinvolgimento delle farmacie e parafarmacie di Asti e provincia, ove i cittadini, per tutto il mese di dicembre, potranno trovare un salvadanaio per raccogliere offerte e ricevere materiale informativo e moduli di adesione.

Gli interessati potranno così compilare il modulo dando quindi la propria adesione e riconsegnarlo al farmacista. Successivamente, i volontari A.I.D.O. provvederanno alla raccolta dei moduli e ad ufficializzare l’iscrizione. I dati dell’associato saranno inseriti nel database “Sistema Informativo A.I.D.O.”, comunicati al “Sistema Informativo Trapianti” del Ministero della Salute e quindi consultabili in tempo reale dalle Strutture Sanitarie competenti.

Nonostante il lavoro quotidiano che A.I.D.O. porta avanti, spesso i cittadini non sanno come dichiarare le proprie volontà e diventare donatori di organi, tessuti e cellule: per questo motivo, il progetto “Donazione è informazione, #sostienici” cerca di avvicinare il più possibile al cittadino i punti di raccolta delle adesioni contando sulla disponibilità di farmacisti e parafarmacisti che, per un mese, fungeranno da ponte tra gli interessati e l’associazione.

Potrete trovare farmacie aderenti al progetto ad Asti, Canelli, Moncalvo, Nizza M.to, Montegrosso, Mombercelli, Agliano, San Marzano Oliveto, Castelnuovo Calcea, Bubbio, Vesime e Costigliole.

Un sentito grazie a chi ha condiviso con entusiasmo il progetto, mostrando interesse, sensibilità e partecipazione e, non ultimo, ringraziamo vivamente il signor Fausto Lovisolo della “Mail Boxes Etc” di Canelli (piazza Carlo Gancia, 2) che ha offerto i salvadanai simbolo dell’iniziativa, curandone personalmente la grafica e la produzione.

Le attività commerciali che desiderano aderire al nostro progetto possono rivolgersi a Fabio Arossa (Presidente Gruppo Comunale di Canelli) tel. 328.2096469.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *