Contro l’inquinamento, ad Asti bus gratis dal 31 dicembre al 6 gennaio

Dopo l’ordinanza del sindaco di Asti Brignolo per contrastare l’inquinamento atmosferico, l’Asp mette nuovamente in campo bus gratis dal 31 dicembre al 6 gennaio.

In relazione all’ordinanza del sindaco di Asti sulle limitazioni alla circolazione per contrastare l’inquinamento atmosferico, l’Asp garantirà bus gratuiti domani, 31 dicembre, e dal 2 al 6 gennaio (il 1° gennaio, come di consueto, i mezzi non circoleranno).

Il servizio coprirà l’arco dell’intera giornata, indipendentemente dall’orario (dalle 10 alle 16) e dall’area in cui i veicoli, così come indicato dall’ordinanza, non potranno circolare dal 2 al 6 gennaio. Nei giorni festivi di domenica 3 e mercoledì 6 gennaio funzioneranno i bus delle linee A e B.

Sempre per effetto del provvedimento urgente firmato ieri, 29 dicembre, in Municipio, e necessariamente in presenza di temperature superiori ai 5 gradi per evitare la formazione di ghiaccio sull’asfalto, l’Asp eseguirà il lavaggio delle strade urbane caratterizzate da più intenso traffico veicolare.

Sottolinea il sindaco Fabrizio Brignolo: “Per la riuscita delle azioni contro lo smog messe in campo con l’ordinanza, compreso il contenimento delle temperature per il riscaldamento nelle case e nelle attività produttive, sarà determinante la collaborazione dei cittadini: facciamo appello al loro senso civico”.

Dopo le prime tre giornate di bus gratuiti delle settimane scorse, per gli astigiani si annunciano nuove opportunità per lasciare a casa l’auto. L’iniziativa, partita in sordina il 16 dicembre, ha registrato una buona affluenza di utenza nelle giornate del 19 e il 23, soprattutto sui pullman diretti in centro e all’ospedale.

“Molti astigiani – indica Giovanna Beccuti, presidente dell’Asp – hanno apprezzato questa possibilità. Ora per i cittadini le limitazione al traffico disposte dall’ordinanza comunale costituiranno una nuova occasione per provare i nostri mezzi e conoscere più da vicino la qualità del servizio, a partire dalla flotta dei sedici Euro 16, i bus più ecologici e moderni circolanti attualmente in Italia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *