Riprende il laboratorio teatrale multiculturale degli Acerbi, dal 18 ottobre, a Canelli

acerbiRiprende anche quest’anno, a Canelli, dopo il successo della scorsa edizione, il laboratorio teatrale multiculturale promosso da Cooperativa Crescereinsieme onlus di Acqui Terme e tenuto dai formatori Elena Romano e Fabio Fassio del Teatro degli Acerbi di Asti.

L’anno scorso il laboratorio ha lavorato sul testo teatrale degli Uccelli di Aristofane, da cui si è costruito uno spettacolo, “Voli imprevedibili” che ha visto la compagnia impegnata in tre repliche nell’estate 2016.

Quest’anno il testo su cui si lavorerà non è ancora definito, tuttavia si riproporrà certamente un lavoro di conoscenza e costruzione su un’opera in grado di offrire spunti di riflessione e analisi, anche ironica, sulla quotidianità del nostro tempo.

Il laboratorio, che si svolgerà dal 18 ottobre (primo incontro) ogni martedì, dalle 21.00 alle 23.00 nel salone del Centro San Paolo di Canelli, in Viale Italia, terminerà a giugno con la rappresentazione dello spettacolo che verrà costruito durante l’anno.

Il corso è aperto a tutti, sia a richiedenti asilo, profughi beneficiari ed ex beneficiari dei progetti SPRAR della Cooperativa, che ad italiani e non, e può essere certamente frequentato anche da chi non ha una formazione teatrale e vuole avvicinarsi per la prima volta al teatro.

Sarà uno spazio di incontro, di sperimentazione di nuovi linguaggi e di nuovi rapporti, una palestra per la creatività e di superamento di barriere e di confini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *