A Mombercelli si inaugura il campo sportivo polivalente

A Mombercelli sono ormai giunti al termine i lavori annunciati lo scorso autunno dal sindaco Gino Torchiano riguardanti la risistemazione dell’area periferica della Lea destinando parte dell’ampio e mai completamente utilizzato parcheggio alla realizzazione di un impianto sportivo polivalente che sarà inaugurato nella mattinata di sabato 6 maggio.

Con un costo di ottantatré mila euro, la cui disponibilità è stata garantita da un mutuo contratto dal Comune con l’Istituto per il credito sportivo di Roma a tasso zero e rimborsabile in quindici anni, i lavori hanno permesso la realizzazione di un campo da “calcetto” che potrà facilmente essere adattato anche per gare di pallavolo, pallacanestro e tennis.

L’opera è ubicata abbastanza vicina al centro abitato e quindi, essendo costantemente sotto gli occhi di tutti, salvaguardata sia dal degrado ambientale che sociale.

E così su una parte della superficie del vecchio parcheggio ha preso forma una struttura da gioco con fondo in erba sintetica recintata ed illuminata per poter ospitate anche gare in notturna ed offrire la possibilità ai giovani di sbizzarrirsi sfidandosi in sport comprendenti diverse attività.

I lavori, soggiunge il primo cittadino, saranno presto ampliati con l’affiancamento di un parco giochi per i più piccoli dove saranno installate idonee attrezzature affinché i genitori possano portare in tutta tranquillità i propri figli e divertirsi trascorrendo insieme piacevoli momenti.

Tutto l’impianto, dotato di quei servizi che lo rendono adatto anche all’utilizzo notturno, sarà intitolato alla memoria di Gaetano Scirea, l’indimenticabile campione “sportivo di classe e di stile sia in campo che nella vita”. Saranno presenti alla cerimonia sia la moglie Mariella che il figlio Riccardo.

L’appuntamento è dunque per le 9,30 di sabato 6 maggio in piazzetta Lea dove le autorità taglieranno ufficialmente il nastro ed il parroco don Franco Cartello impartirà la benedizione.

Avrà luogo lo scoprimento della targa di intitolazione a cui farà seguito un’esibizione di ragazzi frequentanti la scuola media e la polisportiva.

I volontari della Pro loco, con la collaborazione degli allievi della Scuola alberghiera di Agliano, concluderanno in bellezza l’incontro. (Domenico Bussi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *