Tombola a favore della Lega per la lotta contro i tumori

Torna come ogni anno nel mese di ottobre la Campagna Nastro Rosa per la prevenzione del tumore al seno, nata dalla collaborazione tra Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) ed Estée Lauder Companies.

L’appuntamento è ormai una tradizione e da oltre 20 anni riguarda e coinvolge l’universo femminile di 70 Paesi. La Campagna Nastro Rosa, ideata negli Stati Uniti da Evelyn Lauder, presidente di Estée Lauder Companies, nasce con l’obiettivo di ampliare la cultura della prevenzione nel campo della salute, in particolare si propone di sensibilizzare le donne sulla necessità di sottoporsi ad opportuni esami per una diagnosi precoce del tumore al seno.

Come già era successo l’anno scorso, la Delegazione di Canelli della Lilt realizzerà nel mese di ottobre diverse attività di sensibilizzazione per rendere visibile ed efficace il messaggio sull’importanza vitale della prevenzione di questa forma tumorale.

La prima iniziativa, il cui ricavato verrà interamente devoluto alla Lilt, sarà una tombola, organizzata in collaborazione con il Centro S. Paolo di Canelli, che avrà luogo venerdì 2 ottobre alle ore 20.30 presso il Centro S. Paolo, viale Italia, 15 – Canelli, con ricchi premi in generi alimentari.

Inoltre, nel primo fine settimana di ottobre, quindi sabato 3 e domenica 4 ottobre, come avverrà in tutto il mondo, in cui si tingeranno di “rosa”, colore simbolo della Campagna, tanti monumenti, statue, edifici storici, anche a Canelli il castello Gancia tornerà ad illuminarsi di rosa, come già era avvenuto l’anno scorso.

La stessa luce rosa unirà quest’anno altri Comuni dei dintorni: Calamandrana, Nizza Monferrato, Castelnuovo Calcea, Incisa Scapaccino, Castelrocchero, Monastero Bormida, che accenderanno una luce rosa per illuminare un monumento o un edificio significativo per la comunità con l’intento di esprimere solidarietà e condivisione verso questa problematica.

Nel corso del mese di ottobre si alterneranno numerose altre iniziative sotto il simbolo del “pink ribbon”, il nastrino rosa riconosciuto da tutti come segno della lotta contro il tumore al seno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *