Sequestrati 44 veicoli intestati a pregiudicato, utilizzati per commettere reati

I carabinieri del Comando Provinciale di Asti hanno dato esecuzione al decreto di sequestro, finalizzato alla confisca, emesso dal Tribunale di Asti lo scorso 17 maggio.

Il provvedimento di sequestro riguarda 44 (quarantaquattro) veicoli (autovetture e autocarri) in uso prevalentemente a nomadi di etnia “Rom”, risultati tutti intestati a M.S., 63 enne pregiudicato di Refrancore d’Asti ed utilizzati anche per commettere svariati reati.

La evidente sproporzione tra i redditi dichiarati e il possesso di un numero così elevato di beni, il loro conseguente utilizzo per la commissione di reati, prevalentemente da parte di soggetti di etnia Rom, hanno spinto la Procura della Repubblica di Asti a promuovere la proposta dell’irrogazione della misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale, nonché della misura di prevenzione patrimoniale del sequestro anticipato dei beni, finalizzato alla confisca, a carico dell’imprenditore di Refrancore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *