Furto nel centro di Canelli ad opera di due pregiudicati piemontesi

Un furto in abitazione fruttato circa 4.000 euro, valore complessivo dei preziosi in oro e monili trafugati. Questo il bottino dei ladri grazie al colpo messo a segno in un appartamento del centro abitato di Canelli.

Le immediate e tempestive indagini avviate dai carabinieri di Canelli hanno permesso di ricostruire per intero le dinamiche del reato.
In particolare, grazie alla estrapolazione, visione e successiva analisi delle immagini acquisite da numerosi sistemi di videosorveglianza presenti in zona, i militari hanno identificato in 24 ore circa, i due malfattori, poi riconosciuti in C.A. del ’79 e M.D. ’87, entrambi pregiudicati, entrambi piemontesi.

A seguito dell’identificazione dei rei, i militari hanno proseguito le attività d’indagine, riuscendo a rinvenire e restituire per intero i preziosi asportati alla legittima proprietaria.

La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Asti, condividendo a pieno le risultanze investigative fornite dai carabinieri, ha richiesto e ottenuto due ordinanze di misure coercitive in regime di arresti domiciliari, emesse dal GIP presso lo stesso Tribunale ed eseguite nella giornata di ieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *