Premio “Renato Bordone”, prorogata la scadenza al 30 giugno

La Società di Studi Astesi, conseguentemente alla situazione causata dal Covid 19, ha deciso di prorogare la scadenza del Premio “Renato Bordone” al 30 giugno prossimo.

Giunto alla sesta edizione, il premio a cadenza annuale è stato istituito in memoria del prof. Renato Bordone (1948-2011), già ordinario di Storia Medievale dell’università di Torino, per tesi di diploma universitario, di laurea vecchio ordinamento, di dottorato di ricerca, di diploma di scuola di specializzazione, per tesi di nuovo ordinamento di 1° e 2° livello, relative alla storia di Asti e del suo territorio in ogni suo aspetto, discusse nel periodo compreso tra il 1° marzo 2011 ed il 29 febbraio 2020.

Il primo premio è stabilito in mille euro (suddivisibile se ci saranno più tesi ugualmente meritevoli). Viene inoltre messo in palio un premio di 500 euro per una tesi ritenuta particolarmente significativa. –

Tutte le tesi presentate verranno depositate alla Biblioteca Astense, a disposizione degli studiosi. I moduli per la partecipazione al sesto Premio Bordone sono scaricabili dal sito della Società di Studi Astesi, all’indirizzo www.studiastesi.it.

La documentazione richiesta dovrà essere presentata entro le ore 12 di martedì 30 giugno 2020 presso l’Archivio Storico Comunale, Via Cardinal Massaia, 5 oppure spedita con raccomandata allo stesso indirizzo. Per ulteriori informazioni: info@studiastesi.it, 347-890.18.79 o 338-205.45.75.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *