I vincitori del Premio Lions saranno premiati nelle cattedrali sotterranee di Canelli

Il Premio Letterario Lions premierà i vincitori, sabato 2 giugno, alle ore 17, nelle cattedrali sotterranee di Casa Bosca Patrimonio Unesco, a Canelli, in via G.B. Giuliani 21.

Il premio è stato inserito nel programma della “Selezione del sindaco”, concorso enologico organizzato dalla Associazione Nazionale Città del vino che si terrà a Canelli dal 29 maggio al 3 giugno, abbinato al vino, alle nocciole ed agli amaretti.

La prima sezione del Premio Lions, riservata alla miglior prefazione tra le opere selezionate dalla Giuria tra le pubblicazioni del 2017, ha visto prevalere:
Marco Belpoliti scrittore e critico letterario per aver curato la prefazione di Tutti i racconti di Primo Levi.
Gianni Riotta si è aggiudicato la piazza d’onore con Il tramonto del liberalismo occidentale di Edward Luce.

Della terna dei finalisti fa parte anche Paolo Cognetti, Premio Strega, per la prefazione a Il giorno delle mesules di Ettore Castiglioni.

La seconda sezione, come da tradizione, prevede che gli studenti delle scuole medie superiori realizzino la prefazione di un’opera, di autore indicato dalla Giuria. Italo Calvino è l’autore prescelto dalla Giuria per questa edizione (le precedenti furono dedicate a Beppe Fenoglio e Cesare Pavese).

Ottantatré i lavori realizzati da 103 studenti di 19 istituti scolastici di basso Piemonte e Ponente Ligure. Questi i 15 Istituti finalisti; Liceo Classico Alfieri di Asti (Emilia Brezzo – Federica Benisi – Sara Peira); Istituto Nicola Pellati sezione di Canelli (Andy Ortega, Federica Abbate, Alice Proglio, Ylenia Sileo); Liceo Classico Govone di Alba (Bianca Quassolo); Liceo Parodi di Acqui Terme (Mariachiara Grosso, Chiara Pranzato);
Liceo Vercelli di Asti, (Lorenzo Scaglione, Giacomo Maggiora); Istituto delle Grazie di Nizza Monferrato (Elisa Bussi); Istituto Aicardi di Sanremo (Ryan Logico); Istituto Ruffini – Aicardi di Arma di Taggia (Nicole Di Michele); Liceo Classico Cassini di Sanremo (Sophia Dutt, Elisa Petrabissi).

Una curiosità rispetto al Liceo Cassini che fu frequentato da Italo Calvino, Eugenio Scalfari e Sandro Pertini. Infatti per la cerimonia di premiazione é previsto l’invio di un messaggio di saluto di Eugenio Scalfari, compagno di classe di Calvino.

Il Console di Cuba presenzierà la premiazione in quanto Italo Mameli Calvino nacque a Las Vegas de Avana.

Tra le 10 opere prescelte dalla Giuria, figura anche la prefazione del Presidente Emerito della Repubblica Giorgio Napolitano per “Monito all’Europa”, riedizione dell’opera di Thomas Mann.
L’evento ha ottenuto il patrocinio di: Provincia di Asti, Comune di Sanremo, Comune di Canelli, Comune di Nizza Monferrato, biblioteca comunale di Canelli, Club Unesco di Canelli.

Il concorso è stato realizzato grazie alla collaborazione e sponsorizzazione di:
Casa Bosca, Egea energie del territorio, Shenker Canelli Alba corsi di inglese, Unipolsai di Giovanni Chiavazza agenzie Canelli-Nizza-Acqui, Tipografia Fabiano, Enos etichettattici Canelli.

L’iniziativa, giunta alla sua terza edizione, è stata ideata e curata dal Lions Club Nizza Monferrato-Canelli in collaborazione con: LC Sanremo Matutia – Lc Sanremo Host- Lc Acqui Host- Lc Asti Host- Lc Asti Alfieri- Lc Castelnuovo don Bosco Alto Astigiano – Lc Alba Langhe – Lc Santo Stefano Belbo Valle Belbo – Lc Cherasco – Lc Bordighera Capo Nero Host – Lc Mondovì Monregalese – Lc Moncalvo Aleramica.

Sponsor: Bosca, Consorzio Asti, Shenker corsi di inglese, Canelli Alba – Unipolsai, Chiavazza, Tipografia Fabiano, Enos etichettattrici Canelli.
Patrocini istituzionali: Comune di Canelli, Comune di Sanremo, Comune di Nizza Monferrato, Biblioteca Comunale di Canelli, Club Unesco di Canelli, Provincia di Asti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *