Una conferenza sullo scoiattolo rosso: il suo ruolo sull’ecosistema

scoiattolo rossoNella conferenza che si terrà venerdì 28 novembre, alle ore 21, al Centro culturale “Giuseppe Borsalino” in via Borsalino 2, a Pecetto di Valenza (Al), Sandro Bertolino, ricercatore associato all’Università di Torino, ci porterà dentro i boschi del Piemonte alla scoperta dello scoiattolo rosso e della sua ecologia. Si parlerà anche di scoiattoli grigi e di come le specie introdotte possano avere effetti negativi sulla biodiversità.

Lo scoiattolo comune, meglio conosciuto come scoiattolo rosso, è l’unico scoiattolo arboricolo nativo in Europa. Questo roditore svolge un ruolo chiave negli ecosistemi forestali: diffondendo semi e spore fungine contribuisce, infatti, alla crescita di piante e funghi.

Lo scoiattolo è generalmente diffuso nei boschi italiani e addirittura in alcune zone, come in Veneto, sta colonizzando ambienti urbani dai quali mancava da molto tempo. In alcune aree d’Italia e d’Europa, invece, dove è stato introdotto lo scoiattolo grigio di origine americana, lo scoiattolo rosso declina rapidamente, fino a estinguersi localmente. Questo è ciò che sta succedendo in una vasta area a sud di Torino. Le due specie sono, infatti, in competizione tra loro e lo scoiattolo americano risulta vincente a scapito dello scoiattolo nostrano.

Per cercare di fermare l’espansione dello scoiattolo grigio, e quindi salvare lo scoiattolo rosso, è attivo un progetto LIFE cofinanziato dalla Regione Piemonte e dalla Commissione Europea.

Info: Parco Fluviale del Po e dell’Orba – Centro visite “Cascina Belvedere” tel. 0384.84676 – centro.visita@parcodelpo-vcal.it – sito internet: www.parcodelpo-vcal.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *