Le compagnie teatrali under 35 finaliste di Scintille

Sono stati selezionati gli otto finalisti di Scintille, il concorso rivolto a compagnie teatrali under 35 finalizzato alla produzione di uno spettacolo teatrale da promuovere sul territorio nazionale. Il premio, giunto alla sesta edizione, è promosso e realizzato dal Teatro Alfieri di Asti in collaborazione con Tieffe Teatro Milano e si svolgerà il 19 e 20 giugno ad Asti, nei cortili del centro storico, e il 20 e 21 giugno a Milano al Teatro Menotti. Queste le otto compagnie che presenteranno un assaggio di 20 minuti del proprio spettacolo ad Asti e Milano:

1) Scenari visibili (Lamezia Terme)  
La marcia lunga
esempio di teatro civile di forte impatto emozionale comunicato con una decisa originalità espressiva;

2) Tedacà (Torino) 
Strani oggi
Utilizzo di materiali e testimonianze per un racconto teatrale che guarda alla società multirazziale contemporanea;

3) Ostello dei dispersi (Tuglie – Lecce)  
Mat! – misure di annientamento totale
Narrazione di notevole spessore evocativo capace di raccontare le atrocità del lager nazista 
con il disincanto di uno sguardo adolescenziale;

4) Giulia Lombezzi (Milano) 
Quater – Diario di un’ape operaia 
Lucida follia teatrale e musicale per guardare le contraddizioni degli umani da un punto di vista  particolare;

5) Quei due  (Roma) 
Due – come si fa a far ad andare bene una coppia?
Una coppia che scoppia tra i riti della quotidianità. 
Musica e risate per un giovane duo di notevole talento;

6) Teatro Gordi (Milano) 
Sulla morte senza esagerare
Maschere antropomorfe per raccontare il sottile confine tra il sogno e la realtà, la vita e la morte, senza esagerare. Tragicommedia;

7) N0 (dance first. Think later)   (Roma) 
Città/Inferno
Danza, scrittura e scenica per un racconto senza tempo ispirato alla vita del carcere femminile ed in particolare al celebre film di Castellani Nella città, l’inferno. In scena solo attrici donne;

8) Granara/Mariottini (cascina) 
Proclami alla Nazione

Se un giorno avessimo la possibilità di urlare i nostri problemi o i nostri sogni all’intera nazione, di cosa vorremmo o riusciremmo a parlare? 
Spettacolo surreale con efficaci soluzioni sceniche e drammaturgiche.
Il progetto vincitore, scelto dal pubblico e da una giuria di operatori teatrali, riceverà un contributo economico di 8 mila euro e la possibilità di rappresentare lo spettacolo finito nelle stagioni teatrali 2015/2016 di Asti e del Teatro Menotti di Milano.
www.scintilleteatro.it

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *