Cena benefica per progetti solidali in Ruanda, Bolivia e Asti

Come ogni anno, One More Life onlus, insieme all’associazione CreATive e CoolturAsti, organizza una cena solidale il cui ricavato sarà devoluto per progetti solidali in Ruanda, Bolivia e Asti.

La serata si svolgerà, il 25 giugno, nel ristorante dei Bercau, a Verduno (Cn) e sarà proposto un menù studiato appositamente per l’occasione dai proprietari Massimo e Gianni.

Il costo della cena (50 euro) sarà interamente devoluto per proseguire le azioni di sostegno in paesi dell’ America Latina e dell’Africa , senza dimenticare le persone in difficoltà nella nostra città. L’associazione è infatti impegnata anche per aiutare la Mensa Sociale di via Genova.

I posti sono limitati e le adesioni possono essere comunicate entro il 15 giugno ai seguenti numeri: 333.5839512 Paola 348.2232102 Piero 348.2618493 Arnaldo.
Sarà disponibile il trasporto in pullman che partirà da Piazza Alfieri (lato palazzo della Provincia) alle 19.50 previa prenotazione.

One More Life onlus formata da volontari che hanno deciso di mettere insieme le personali esperienze in Italia e all’estero al fine di ottimizzare le risorse raccolte per concretamente portare direttamente gli aiuti dove servono senza costi e senza intermediari, operando in Ruanda, Bolivia e Asti.

One more life è l’evoluzione di un progetto iniziato oltre dieci anni fa volto a seguire Associazioni, religiose e non, che operano nel Sociale, in particolare al supporto dei bambini e delle relative famiglie aiutandoli “in loco” credendo fermamente al principio di non sradicare dal territorio le persone e aiutandole invece a sviluppare quelle capacità che devono essere l’obiettivo minimo cui un essere umano deve ambire; tutto questo ha un nome “dignità”.

L’associazione non ha costi e il 100% di quanto raccolto è destinato agli aiuti; nessuna spesa di personale e anche le trasferte e i soggiorni dei volontari che si recano nei vari paesi è sostenuto in via totalmente personale; i bilanci sono sempre visibili sul sito Web. http://www.onemorelife.org/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *