Quattro percorsi per il bus turistico in Langhe Roero con partenza e capolinea Alba

Il bus turistico “Langhe Roero Sightseeing” ovvero “Giro turistico in Langhe Roero” si rivolge ai turisti che desiderano conoscere e visitare le colline, i paesi e le cantine Patrimonio dell’Umanità. Riconoscibile dalle vivaci fiancate dipinte, ha preso servizio con l’inaugurazione di Expo 2015. L’iniziativa parte dall’Ente turismo Alba Bra Langhe Roero, diretto da Mauro Carbone, sostenuta dai 33 Comuni racchiusi nelle sei “core zone” tutelate dall’Unesco.

Quattro i percorsi, contrassegnati da altrettanti colori, con partenza e capolinea Alba. La “Linea Rossa” tocca le aree di Barolo, La Morra, Dogliani, Monforte e Serralunga d’Alba. La seconda, il bus contrassegnato con il colore verde, passa per Diano D’Alba, Grinzane Cavour, Cherasco, Bra e Roddi. Quella chiamata “Linea Viola” attraversa Barbaresco, Treiso, Guarene, Castagnito, Govone, Neive e Castagnole Lanze. La quarta, la “Linea Gialla” in onore delle colline del Moscato, introduce a Cossano Belbo, Mando, Coazzolo, Valdivilla, Castiglione Tinella, Calosso, Santa Libera di Canelli, Canelli e Santo Stefano Belbo.

La brochure pubblicitaria, redatta anche in lingua inglese, informa che il biglietto è in due formule: “day” che costa 10 euro per un solo giorno e per una sola linea, 15 euro se si decidono di acquistare due percorsi. La formula “weekend”, invece, propone un ticket valido due giorni al prezzo di 15 euro per un tour, 25 per due visite. Il documento di viaggio è acquistabile direttamente sul bus: nel costo non sono comprese visite guidate, né accompagnatore e neppure ingressi ai singoli beni di ogni tappa. Si può, però, utilizzare l’audioguida gratuita per un tour narrato, paese per paese. Il tour è gratis per i bambini sotto i 13 anni e per gli over 75 e i disabili accompagnati. Sconto del 50% per i ragazzi dai 14 ai 18 anni di età.

Gli orari della “Linea gialla”, con partenza da Alba alle 9,15 e alle 14,45, che toccano l’area canellese prevedono passaggi a Calosso alle 11,25, 13,25, 17,25 e 19,25, a Piana del Salto alle 11,30, 13,30, 17,30 e 19,30. A Santa Libera di Canelli, sulla piazzetta della chiesa il bus si ferma alle 11,35, 13,35, 17,35 e 19,35. All’Enoteca e al Mu.Sa. di via Giuliani fermata prevista alle11,45, 13,45, 17,45 e 19,45. <Quella del bus turistico, che abbiamo sostenuto sin dalla prima ora e che abbiamo contribuito a realizzare, è un’ulteriore opportunità per il nostro territorio di farsi conoscere e crescere turisticamente> sottolinea il sindaco Marco Gabusi. Il servizio funzionerà sino al 15 novembre. Info su www.langheroero.it.

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *