Flavio Pesce ottiene l’approvazione del Consiglio provinciale sull’ospedale della Valle Belbo

Pesce FlavioIl Consiglio Provinciale, nella seduta di martedì 19 maggio, ha approvato l’ordine del giorno proposto dal consigliere Flavio Pesce (sindaco di Nizza Monferrato) relativo alla questione dell’Ospedale della Valle Belbo, la cui costruzione è stata bloccata dalla rescissione del contratto tra l’Asl di Asti e l’impresa cui erano stati affidati i lavori di edificazione. Eccone il testo.

“Il Consiglio Provinciale di Asti, a conoscenza che la Direzione Generale dell’Asl At ha rescisso unilateralmente il contratto di appalto per la costruzione dell’Ospedale Presidio Sanitariop, esprime il proprio stupore e la propria preoccupazione per un servizio fondamentale per il quadro di risposta sanitaria dell’Astigiano; chiede alla Regione Piemonte e ai suoi organismi immediate spiegazioni e garanzie di ripresa e completamento dei lavori, come più volte pubblicamente assicurato”.

“Riteniamo sia un atto particolarmente grave non solo per l’oggetto e quindi per la concreta possibilità che questa rimanga un’opera incompiuta, ma anche per come si è venuti a conoscenza della notizia, in modo assolutamente fortuito e irrispettoso non solo degli amministratori locali ma soprattutto dei cittadini”, questo il pensiero del consiglio provinciale espresso dal presidente Marco Gabusi.

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *