Fidas Canelli, 60° di fondazione, raccolte 37601 sacche

Traguardo “storico” quest’anno per il locale gruppo Fidas di Canelli che festeggerà, sabato 14 aprile, i 60 di attività con un ricco programma.
Il gruppo fondato nel lontano 1958 da Armando Panattoni ha raggiunto traguardi importantissimi sia a livello storico in quanto è uno dei più “vecchi” e longevi del Piemonte sia dal punto di vista della raccolta sangue nei 60 anni ne sono state raccolte 37601 sacche.

Per la 60a “Giornata del donatore di Sangue” è stato realizzato un logo speciale. Durante la festa si ripercorreranno i sessanta anni di attività con una raccolta fotografica dei momenti salienti della vita del gruppo e verranno premiati tre donatori “storici” che hanno donato nel primo prelievo del 1 ottobre 1958 nel secondo prelievo del dicembre 1958.Per la giornata sono previsti momenti di intrattenimento con gli Sbandieratori di Costigliole, la Santa Messa per l’occasione officiata dal Vescovo di Acqui S.E. Luigi Testore alle ore 16,00 a San Tommaso e tante altre sorprese.

Programma della giornata:
Alle 15,00 ritrovo dei partecipanti in piazza Cavour area pedonale, esibizione degli Sbandieratori “Gli Alfieri di Costigliole”, seguito alle 15,45 da un corteo a piedi alla chiesa San Tommaso dove alle 16,00 sarà officiata una Santa Messa da S.E. Luigi Testore vescovo di Acqui.
Al termine corteo a piedi con i Tamburini di Caneli, al salone delle Stelle del Comune “Storia dei 60 anni”, premiazione dei donatori e relazioni sull’attività del gruppo. Infine alle 19,00 aperitivo alla Foresteria Bosca, quindi conclusione con la cena al Ristorante Grappolo d’Oro di Canelli.

I premiati
Saranno 44 i premiati in questa edizione:

5^ medaglia d’oro (150 donazioni) Luigi Boido.

1° medaglia d’oro (50 donazioni uomini, 40 donne) Barattero Antonio Carlo
Branda Massimo, Galandrino Gian Paolo, Messina Angelo, Tardito Lucio

Distintivo d’argento. (24 donazioni uomini, 20 donne) Aiello Luciano Fortunato, Berruti Simona, Boella Claudio, Carillo Flavio, Ferrero Silvano, Penengo Marco, Robba Renzo Sesto, Smeraldo Giuseppe, Vanzella Enrica, Vasile Ana Maria, Zanatta Paolo Silvio

Distintivo di bronzo (16 donazioni uomini, 13 donne) Civitelli Alberto Corrado, Dicova Dubravka, Gazzotti Silvana Paola, Gjorgjeva Todorka, Marmo Sergio, Morando Gianni, Niero Alessandro, Sandri Giuseppe, Scaglione Vincenzo, Simeoni Ercole Massimo, Soragni Alessandro, Tudisco Luciano, Viarengo Roberta, Zeolla Agostino

Diplomi (8 donazioni uomini, 6 donne) Baldovino Martina, Bera Ilaria, Borio Annalisa, Cavallero Alessia Maria,Ceria Andrea, Curletto Graziella, Ghiglia Paolo, Kolev Sime, Koleva Ankica, Malla Nasser, Michienzi Gregorio, Muricourt Marco, Tsonev Ventso

Tante le delegazioni delle federate Fidas presenti alla manifestazione, oltre alle varie Associazioni canellesi, e la delegazione trentina coordinata da Sergio Cappelletti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *