Falso carabiniere truffa un anziano

Un uomo di ottantacinque anni, residente ad Asti, ha denunciato alla locale Stazione che nel pomeriggio dello scorso 27 febbraio, un ignoto individuo, qualificatosi come carabiniere, con il pretesto di controllare se nel condominio si fossero verificati dei furti, riusciva ad introdursi all’interno della sua abitazione e dopo averlo raggirato, si faceva consegnare la somma in contanti di 750.00 euro, allontanandosi subito dopo e facendo perdere le proprie tracce.

Si tratta di reati particolarmente odiosi, poiché fanno leva sulla buona fede delle vittime conquistata attraverso il raggiro fondato sul presentarsi, in casa o per strada, quale Carabiniere: figura questa che normalmente ispira fiducia nelle persone che non hanno nulla da nascondere.

A tal proposito di sottolinea il fatto che mai i Carabinieri, nell’adempimento del loro servizio, così come tutte le più disparate figure professionali che per ragioni di lavoro hanno normalmente contatto con il pubblico, hanno titolo a farsi consegnare somme di denaro o oggetti di valore per strada o in abitazione, per fantomatici servizi resi o per risolvere allarmanti situazioni rappresentate. Bisogna pertanto diffidare sempre di chi lo fa, segnalando tempestivamente la cosa ai numeri di emergenza e di pronto intervento 112 o 113.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *