Disabili e trasporto pubblico: la tessera gialla sarà sostituita da smart card

tessera_libera_circolazioneLa tessera di libera circolazione (“tessera gialla”), è un documento di viaggio che permette alle persone disabili di viaggiare gratuitamente nell’ambito della Regione Piemonte, senza limiti di orari e di corse, su tutte le linee di trasporto pubblico (Legge Regionale 4 gennaio 2000 n. 1): urbane, suburbane ed extraurbane (tram e autobus), metropolitana di Torino, treni regionali e regionali veloci con partenza e arrivo nelle città piemontesi, treni regionali e regionali veloci che collegano il Piemonte con la Lombardia e la Liguria di competenza della Regione Piemonte, autobus sostitutivi, suppletivi e integrativi di servizi ferroviari della Regione Piemonte.

La Provincia di Asti informa che le attuali tessere di libera circolazione sulle linee di trasporto pubblico locale saranno valide fino al 31 marzo 2016. E’ in corso la sostituzione con “smart card” conformi al sistema di bigliettazione elettronica, per semplificare l’accesso ai servizi di trasporto pubblico regionale, da parte delle persone disabili.
Spiegano i funzionari dell’Ufficio provinciale: “I possessori di tessera al 1° novembre 2015 che risultano ancora averne diritto, stanno ricevendo a casa la modulistica per la pratica di rinnovo della tessera. La procedura prevede che essi stessi inviino la documentazione integrativa o per posta o tramite internet in totale autonomia, senza necessità di rivolgersi allo sportello provinciale, entro il 31 gennaio 2016”. La nuova tessera, di uso strettamente personale, sarà recapitata al domicilio dell’utente entro trenta giorni e avrà validità annuale.

Hanno diritto al rilascio della tessera di libera circolazione i residenti nella Regione Piemonte che rientrano in una delle seguenti categorie: ciechi totali e ventesimisti (con residuo visivo non superiore a 1/20 in entrambi gli occhi); sordomuti; grandi invalidi (invalidi di guerra e per servizio); minori invalidi; minori ipoacusici; beneficiari dell’indennità di accompagnamento; invalidi di oltre 65 anni di età con difficoltà persistenti di grado medio grave; invalidi civili, con riduzione permanente della capacità lavorativa in misura uguale o superiore al 67%, disabili (invalidi civili e del lavoro).
La gratuità del viaggio è consentita anche all’eventuale accompagnatore nei casi di ciechi totali o ventesimisti, minori invalidi, invalidi con totale e permanente inabilità lavorativa 100% e invalidi ultrasessantacinquenni con difficoltà persistenti, di grado grave, a svolgere i compiti e le funzioni propri dell’età, con impossibilità a deambulare senza l’aiuto permanente di un accompagnatore, minori ipoacusici.

Per maggiori dettagli sulle tratte ferroviarie con origine o destinazione esterna alla Regione Piemonte percorribili con tessera di libera circolazione, si consulti il sito web della Regione Piemonte, che ne fornisce l’elenco per direttrice e per orario. L’utilizzo della tessera sui treni è limitata alla seconda classe.

Per ottenere il rilascio della tessera, il richiedente deve compilare l’apposita domanda fornita in modulistica dall’ufficio, allegando fotocopia del documento di identità in corso di validità, fotocopia del codice fiscale, fotocopia del certificato di invalidità, rilasciato dalla commissione medico legale e una fototessera. La modulistica è disponibile in formato pdf sul sito web della Provincia di Asti. La domanda è perfezionata attraverso l’effettuazione di un versamento su conto corrente postale i cui estremi verranno forniti all’atto della presentazione dell’istanza.

L’articolo di dettaglio pubblicato sulla pagina web dell’Ente dedicata al Trasporto Persone contiene anche un video esplicativo realizzato attraverso il linguaggio dei segni, realizzato dall’Ente Nazionale Sordi.
Per ulteriori informazioni, si può contattare l’Ufficio Trasporto Persone, al numero telefonico 0141 433461, oppure scrivere una mail a: trasporto.persone@provincia.asti.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *