8^ edizione di “Assaggi di Teatro”, Shakespeare interpretato in cucina

Teatro e cucina d’autore. Arti che si incontrano e sovrappongono nella VIII edizione piemontese di “Assaggi di Teatro®, una prospettiva diversa dalla quale guardare uno spettacolo teatrale e un percorso gourmand tra le proposte di cuochi e cuoche di talento.

Per vivere il territorio sul filo dell’intenso legame che unisce cultura e cibo. L’incontro di gusto fra maestri della scena e artisti della cucina è ideato dalla giornalista Maria Luisa Basile e nell’edizione in corso si avvale della golosa complicità degli chef Giovanni Grasso e Igor Macchia, Maurizio MACARIO, Enrico PIVIERI, Marco ROSSI, Marcello TRENTINI, Claudio e Anna VICINA.

I SONETTI di Shakespeare/Malosti interpretati in cucina da Assaggi di Teatro con lo chef Enrico Pivieri

“Come, per aguzzar l’appetito, noi stuzzichiamo il palato con appetitose preparazioni… così, ricolmo della tua dolcezza che non sazia mai, mi diedi a condire i miei cibi con agre salse e, malato del troppo star bene…” Shakespeare, I sonetti

Una grande storia d’amore in 154 sonetti, un dissidio fra gli opposti, il conflitto fra luce e ombra, ordine e caos, delirio e realtà, amore e morte, la ricerca dell’ideale come di prospettive sempre diverse.

Sono questi i temi ai quali si ispira Assaggi di Teatro nella interpretazione in cucina dell’opera di Shakespeare “I sonetti” per la regia di Valter Malosti. In occasione della messa in scena ad Asti, l’opera del canzoniere è tradotta in esecuzione golosa insieme allo chef astigiano Enrico Pivieri con:
Contrasti. Morone in tempura nera, piselli liquidi al wasabi, panna acida.

Una preparazione ricca di sentimento e che racchiude forti contrapposizioni, a partire dalla presentazione nella quale la nivea polpa del pregiato pesce di fondale è avvolta in una saporosa quanto eterea tempura al nero di seppia. Collisioni di consistenze tenere e croccanti, di sapori delicati e decisi, morbidi (dai piselli alla maionese di barbabietola) e aspri (dalla panna acida al wasabi), trompe l’oeil (quelli che paiono piselli sono in realtà sferificazioni liquide e le briciole coralline sono ricavate da crostacei) che ingannano l’occhio per giocare con il palato.

Contrasti, come le più interessanti correnti di cucina contemporanea propongono, per una preparazione nella quale è racchiusa la tensione verso un proprio ideale e, in impetuosa sintesi, la ricerca di sè.

Il piatto dedicato da Enrico Pivieri per Assaggi di Teatro a ‘I sonetti’ di William Shakespeare (in scena al Teatro Alfieri di Asti per la regia di Valter Malosti, produzione Teatro di Dioniso) si gusta al ristorante Il Cavallo Scosso di Asti su prenotazione.
Informazioni 0141 . 211435

Ricetta d’autore, relazione fra opera e piatto e informazioni si consultano dal 24 aprile su:
www.assaggiditeatro.it – www.roma-gourmet.net
e sulle pagine facebook: @assaggiditeatrodal2008 @roma.gourmet @ilcavalloscosso

Assaggi di Teatro 2017-18 è un progetto di Roma gourmet e Astarte, realizzato con il patrocinio di Regione Piemonte, Città metropolitana di Torino, Città di Torino e nell’ambito di Contemporary Art

Con I sonetti Valter Malosti completa la trilogia shakespeariana iniziata con le opere ‘Venere e Adone’ e ‘Lo stupro di Lucrezia’ anch’esse interpretate da Assaggi di Teatro e consultabili sui siti web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *