Arrestato macedone su mandato internazionale

GUARDIA DI FINANZALa Guardia di Finanza di Nizza Monferrato, nei giorni scorsi, ha rintracciato ed arrestato un cittadino macedone di origine croata.

I Finanzieri sono pervenuti al ricercato nel corso di un’attività ispettiva indirizzata nei confronti di un’azienda, di diritto bulgaro, operante in Italia nel settore edile.

V. Z. era colpito da mandato di cattura internazionale, ai fini estradizionali verso la Macedonia, emesso dall’Autorità Giudiziaria macedone in quanto, a seguito di un reato di truffa commesso in Macedonia, dovrà scontare cinque anni di reclusione.

L’arrestato si era spostato nel canellese senza formalizzare la nuova residenza. Tale circostanza ha reso non facile il suo rintraccio.

Nonostante ciò, localizzato il nuovo domicilio, le Fiamme Gialle procedevano al suo arresto e lo associavano nella Casa di Reclusione di Asti, a disposizione del Presidente della Corte d’Appello di Torino, ai fini del disbrigo delle formalità di rito richieste per l’estradizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *