Ammesso a contributo il “Percorso ciclabile terre dell’Unesco”

pista-ciclabileLo scorso 21 giugno, a partire dalle ore 15.30, a Palazzo Monferrato, ad Alessandria, sono stati presentati alcuni progetti relativi al cicloturismo, ammessi a finanziamento dalla Regione Piemonte, ai sensi della legge regionale n. 4/2000, e le prospettive di sviluppo del territorio anche alla luce della loro realizzazione.

Paola Casagrande, Responsabile della Direzione Promozione della cultura, del turismo e dello sport della Regione Piemonte, e Liana Pastorin, delegata dall’Assessore alla cultura e al turismo, Antonella Parigi, hanno annunciato l’ammissione a contributo di due progetti del territorio alessandrino e astigiano.

Gli studi di fattibilità ammessi a contributo riguardano l’intervento presentato dall’A.T.L. Alexala “Potenziamento dei percorsi ciclabili alessandrini in connessione con la rete ciclabile di interesse regionale” e quello proposto dalla Provincia di Asti “Percorso ciclabile terre dell’Unesco”.

Nel corso del pomeriggio, i soggetti proponenti hanno illustrato i loro progetti: l’ATL Alexala insieme all’Ente di gestione delle Aree protette del Po vercellese-alessandrino, rappresentato dal direttore Dario Zocco, per il primo, e la Provincia e il Comune di Asti per il secondo.

Il team tutto al femminile di Piemonte Ciclabile ha presentato il rinnovato portale “Piemonte ciclabile …in bicicletta nel Basso Piemonte” www.piemontebike.eu una serie di itinerari percorribili in bici con preziosi consigli sui servizi e sulle strutture bike friendly.

È stato un pomeriggio ricco, che ha offerto importanti spunti di riflessione sulle opportunità di fruizione a misura d’uomo del territorio del Monferrato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *