Wine’s Calling per degustare i vini del nostro territorio

giampiero vento chef«Il vino chiama e tu… cosa rispondi?!», è lo slogan con il quale Anga Asti, l’associazione che raggruppa i giovani imprenditori agricoli astigiani associati a Confagricoltura, presenta, venerdì 12 giugno, nel  cortile interno del municipio di Asti, Wine’s Calling, un’apericena a base di vini e prodotti tipici. Dalle 19, l’Anga di Asti, in collaborazione con l’associazione culturale Loft, ha organizzato una serata speciale. Partecipare costa 5 euro e dà diritto ad un calice di vino e a tre assaggi di specialità preparate apposta per l’evento da uno chef.

Spiega il presidente dei giovani imprenditori rurali, Armando Assenza Parisi: «Lo scopo principale è quello di salutare l’estate degustando i vini del nostro territorio sito Unesco, in purezza o reinventati in cocktail sorprendenti, abbinati a sfiziosi bocconcini, ideati da Giampiero Vento, pluripremiato chef dell’Hotel Castello Lounge & Restaurant e ristorante Cambio Cavallo di Asti. Un modo nuovo per riscoprire il nostro paesaggio che è fatto di agroeccellenze e arte, ma anche di voglia di fare e progetti imprenditoriali. Quello che serve a noi giovani per immaginare e creare il nostro futuro anche sui campi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *