Tentata estorsione ai danni di un parroco di Nizza

I carabinieri della Stazione di Nizza Monferrato hanno tratto in arresto Francesco Di Martino, 50 enne pluripregiudicato, colto in flagranza del reato di estorsione ai danni del parroco della chiesa “San Siro” di Nizza.
L’uomo nel pomeriggio del 13 dicembre u.s. si era reso responsabile di una rapina ai danni del suddetto parroco, allorquando, introdottosi nella canonica della chiesa San Siro di Nizza M., lo avvicinava e minacciandolo di percosse, si faceva consegnare 25 euro in contanti. Non soddisfatto e sempre sotto la minaccia della violenza, gli formulava una richiesta estorsiva di ulteriore denaro che sarebbe passato a prendere il giorno successivo.

Appresa la notizia, i carabinieri predisponevano per il giorno indicato per la consegna del denaro, un servizio “discreto” finalizzato al rintraccio del responsabile del grave gesto. L’uomo veniva così individuato e bloccato negli attimi immediatamente seguenti la cessione del denaro (una banconota da 50 euro) e tratto in arresto per i reati di estorsione e rapina.
Espletate le formalità di rito, il Di Martino è stato associato alla Casa Circondariale (ironia della sorte) “Don Amilcare Soria” di Alessandria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *