L’assessore Saitta: nuove assunzioni e nuovi macchinari all’ospedale di Acqui

Mercoledì 17 maggio, l’assessore regionale alla Sanità Antonino Saitta ha visitato l’ospedale Monsignor Giovanni Galliano di Acqui Terme, accompagnato dai vertici dell’Asl di Alessandria e da alcuni consiglieri regionali.

L’assessore ha incontrato il personale dell’ospedale e i professionisti che operano nella struttura, rassicurandoli sulla volontà della Regione di investire in nuove assunzioni e nel rinnovamento di macchinari e tecnologie.

Proprio nella giornata di nercoledì si è effettuato il concorso per la scelta di un nuovo primario di chirurgia, la cui nomina completerà la copertura dei primariati ad Acqui.

Nei giorni scorsi l’Asl di Alessandria ha approvato il proprio piano assunzioni, che permetterà già entro l’estate di sostituire anche all’ospedale di Acqui Terme tutto il personale del comparto sanitario andato in pensione.

Nel corso della visita, in particolare, l’assessore ha verificato l’attuazione degli impegni assunti dalla Giunta regionale, come l’attivazione di quattro posti letto monitorizzati in Terapia intensiva e sub-intensiva e l’allestimento dei nuovi locali del 118, che hanno permesso di liberare nuovi spazi in pronto soccorso.

Il quadro che è emerso è in sostanza quello di un ospedale vivo, ben utilizzato e apprezzato dai pazienti, in grado di contare su personale motivato e competente.

La visita si è poi conclusa nei locali del distretto socio-sanitario della città, che per la loro collocazione e il collegamento ai mezzi di trasporto svolgono un importante servizio anche per i Comuni del territorio circostante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *