“Vivere l’Unesco” mostra multimediale e convegno “Le architetture del vino e la scoperta del territorio”

vigne CALOSSOL’Associazione culturale Davide Lajolo, la scuola secondaria di primo grado “C. Gancia” – Istituto comprensivo di Canelli, la Biblioteca civica “G. Monticone” in collaborazione con il Comune di Canelli inaugurano nella Sala Cassa di Risparmio di Canelli, viale Indipendenza, mercoledì 28 settembre alle ore 11,00 alla presenza della dirigente scolastica prof. Palmina Stanga, inaugurano la mostra multimediale (fotografie e video) dei laboratori didattici della scuola secondaria di primo grado “C. Gancia” sul tema “Le architetture del vino e percorsi di scoperta, valorizzazione e salvaguardia del nostro paesaggio vitivinicolo”, a cui hanno partecipato la Classe 3C “Le architetture del vino: la produzione di mattoni crudi tra tradizione e innovazione”, Classi 1D, 2D “Escursione alla Torre dei Contini”, Classi 2E, 3E, 3B, 3C “Escursione al Forteto della Luja – Giornata delle orchidee selvatiche e delle farfalle”.

L’attività delle classi fa parte del programma “Educazione di studenti delle scuole dell’Astigiano nell’ambito del progetto “Valorizzazione delle architetture del vino attraverso attività di catalogazione, educazione e fruizione” (finanziato ai sensi della legge 77/2006) dell’Associazione Paesaggi vitivinicoli Langhe-Roero e Monferrato.

La mostra, che documenta l’attività didattica, sarà visitabile al mattino fino al 1 ottobre.
Sabato 1 ottobre alle ore 1500, sempre nella Sala della Cassa di Risparmio di Asti, si svolgerà il convegno “I ragazzi nel territorio patrimonio dell’umanità”.

L’incontro sarà aperto dai saluti di Marco Gabusi sindaco di Canelli, della dr. Annalisa Conti vicepresidente dell’Associazione Paesaggi vitivinicoli, di Mariangela Santi presidente della Biblioteca civica “G. Monticone”, seguirà il reading degli studenti della scuola secondaria di primo grado “C. Gancia”- Istituto comprensivo di Canelli, commentato dai docenti.

Interverranno anche i docenti e gli studenti della scuola primaria “E.Rossignoli” di Nizza Monferrato, della scuola secondaria di primo grado “C.Zandrino” di Mombercelli, della scuola secondaria di primo grado “CA. Dallachiesa” di Nizza Monferrato, ITIS “N.Pellati” di Nizza Monferrato, delle Scuole superiori di Asti, che hanno condotto altri laboratori riguardanti la valorizzazione del paesaggio patrimonio dell’Umanità, partecipando al progetto generale.

II prof. Renato Grimaldi direttore del Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione Università di Torino, prof. Lorenzo Denicolai “Cinedumedia” Università di Torino, dr. Roberto Cerrato, direttore Associazione Paesaggi Vitivinicoli commenteranno le esperienze educative proposte.

Giancarlo Ferraris, presidente Enoteca Regionale di Canelli e dell’Astesana porterà il saluto conclusivo offrendo omaggi ai relatori.
Coordinerà la prof. Laurana Lajolo, presidente dell’Associazione culturale Davide Lajolo e curatrice dei progetti.

Info: Biblioteca civica di Canelli, Associazione culturale Davide Lajolo onlus info@davidelajlo.it – www.davidelajolo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *