Bancarotta fraudolenta di due imprenditori del settore immobiliare

I finanzieri di Tortona hanno deferito all’Autorità Giudiziaria, per bancarotta fraudolenta, due imprenditori succedutisi nella carica di amministratore di una società a responsabilità limitata del tortonese, operante nel settore immobiliare. L’attività d’indagine, delegata dalla Procura della Repubblica di Alessandria a seguito della dichiarazione di fallimento, sviluppata attraverso l’esame testimoniale di diverse persone a conoscenza dei fatti nonché l’acquisizione di notizie e documenti, ha permesso di verificare le reali cause del dissesto.

In particolare, è emerso l’intento degli imprenditori di favorire taluni creditori rispetto ad altri muniti di privilegio, attraverso l’esecuzione di pagamenti e la simulazione di titoli di prelazione, nonchè la destinazione di ingenti somme di denaro, quale finanziamento, verso altre società riconducibili ad uno degli amministratori, il quale in diverse occasioni ha prelevato denaro dai conti correnti della srl per fini prettamente personali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *