Alla Cri e alla Banda 328 il ringraziamento del Comune di Canelli

BANDA 328Sabato 20 dicembre, la Banda 328 ha illuminato ed immerso nell’atmosfera natalizia il pubblico che ha gremito il Teatro Balbo di Canelli.
Il vicesindaco Paolo Gandolfo, a nome dell’amministrazione comunale, ha porto gli auguri alla cittadinanza ed ha consegnato alla responsabile dell’area sociale Lidia Bertolini un attestato di ringraziamento (opera del prof. Ferraris) alla C.R.I. di Canelli per le sue opere di solidarietà quotidiana a favore dei cittadini canellesi. Un analogo attestato è andato anche alla Banda 328 che da molti anni, gratuitamente, si esibisce a favore della Croce Rossa canellese e provinciale.

Ferruccio Garbero ha rievocato la storia delle melodie di Natale di questa importante festività, da quelle più semplici e religiose nei vari paesi del mondo ai cambiamenti avvenuti nei secoli fino agli aspetti più consumistici del Natale del dopoguerra.

Lo spettacolo si è svolto con l’interpretazione dei più famosi canti natalizi, con le immagini che scorrevano sullo schermo accompagnate dalle coreografie delle giovani ballerine, nonché dagli interventi del pubblico chiamato ad accompagnare queste immortali melodie come “We are the World” ed il celebre “Valzer delle Candele”.

Il presidente dott. Mario Bianco ha così ringraziato: «Un grazie per la bella serata ai componenti della Banda 328: Ezio Ivaldi, Claudio Fassio, Tonino Spinella, Roberto Gai, Bruno Rota, Gianluca Gai, Ferruccio Garbero, Alice Rota ed alle ragazze del balletto, con Arianna Rota, Annalisa Barbero, Giulia Orame, Claudia Pesce, Alessandra Sguotti, Martina Quagliato, Laura Ghignone, con i loro tecnici audio, luci, mixer, fotografia, ecc., indispensabili per la riuscita dello spettacolo: Mario Viggiani, Gabriella Montin e Nico Martinotti. Ed ancora un sentito grazie all’amministrazione comunale ed al dott. Mario Nosengo per la disponibilità del teatro».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *