Un concerto di musica classica per il progetto Città e Cattedrali

“Le ultime sette parole di Cristo sulla croce” saranno protagoniste della serata di venerdì 19 giugno al Museo Diocesano di Tortona.
L’iniziativa rientra nel progetto Città e Cattedrali, ideato nel 2005 dalla Fondazione CRTorino e dalla Consulta Ecclesiastica che riunisce le diocesi piemontesi. La prima fase prevedeva una serie di interventi strutturali e ha visto la realizzazione di importanti restauri nelle principali cattedrali del Piemonte, o, come in questo caso, la ristrutturazione di ambienti destinati a ospitare il Museo Diocesano.

Una volta conclusi tali lavori, ha preso avvio la fase di valorizzazione del patrimonio culturale ecclesiastico, partendo proprio dalla cattedrale di ciascuna diocesi, per allargarsi sul territorio grazie a un portale (www.cittaecattedrali.it) nel quale sono state inserite le schede descrittive dei beni e informazioni utili alla visita: in rete oggi ci sono ca. 400 beni ecclesiastici, resi aperti e fruibili grazie all’aiuto dei volontari.

Recentemente si sono aggiunti due nuovi strumenti crossmediali: una app audioguida, fruibile su smartphone e tablet, che propone i punti di maggior interesse in ogni cattedrale e un totem, installato in chiesa o nel museo, che tramite un tablet illustra i beni culturali del territorio, il lavoro dei volontari e il portale di Città e Cattedrali.

Inoltre in occasione dell’ostensione della Sindone, le diocesi piemontesi propongono degli itinerari legati al sacro telo, quali “La strada di San Carlo” ispirata al pellegrinaggio che il card. Borromeo compì nel 1578 da Milano verso Torino, o “La strada per Torino” che racconta il grande viaggio della Sindone da Chambéry alla capitale piemontese.

Partendo proprio dai percorsi sindonici, il territorio del basso Piemonte in cui rientra la diocesi di Tortona, insieme a quelle di Alessandria, Acqui, Asti e Casale, ha individuato nella raffigurazione della Passione di Gesù presente nella scultura dei Compianti e degli antichi Crocifissi un tema collaterale ai percorsi sindonici.

Sia sul sito Cittaecattedrali, che tramite un pieghevole, è possibile seguire diversi itinerari che, attraverso significativi esempi di architettura, offrono l’occasione di conoscere splendidi crocifissi di alta epoca e pregevoli gruppi scultorei in legno o terracotta.

Collegandosi proprio al tema della Passione, l’Ufficio Beni Culturali organizza venerdì 19 giugno un concerto di musica classica, con ingresso gratuito. Alle ore 21.30, nella suggestiva cornice del chiostro del Museo diocesano, è in programma l’esecuzione del concerto di F. Y. Haydn “Le ultime sette parole di Cristo sulla croce”; a eseguire l’opera sarà l’Orchestra Sinfonica di Alessandria, diretta da Vittorio Marchese; all’organo don Pierangelo Pietracatella e accompagnamento della corale della parrocchia di San Giacomo di Tortona, diretta da Claudio Frisa.

La composizione Le ultime sette parole venne commissionata a Franz Joseph Haydn (1732 – 1809) dal vescovo di Cadice (Spagna) e fu eseguita per la prima volta il Venerdì Santo del 1786 nella cattedrale andalusa. Lo stesso autore commentò più tardi quell’evento, ricordando che “dopo un preludio appropriato, il vescovo saliva all’ambone e pronunciava una delle sette parole, commentandola … La musica veniva suonata successivamente – in queste pause – e così via per tutte le sette parole”. Proprio come allora, il nostro Vescovo Vittorio Viola introdurrà ciascuna parola e la relativa sonata con una sua riflessione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *