L’Anpi di Asti commemora ai Caffi i caduti della Guerra di Liberazione

CAFFIDopo un anno di sosta forzata, l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia di Asti torna ad organizzare, per domenica 12 giugno al Colle dei Caffi di Cassinasco, la cerimonia di commemorazione dei 295 partigiani della IX Divisione Garibaldi “A. Imerito” e della II Divisione “Langhe” Autonomi, caduti durante la Guerra di Liberazione nelle Valli Bormida e Belbo.

La cerimonia, preceduta dalla celebrazione di una Messa suffragio nel santuario dei Caffi, si terrà davanti al Sacrario del Colle, alla presenza dei sindaci dei Comuni che si alternano nel patrocinio della manifestazione (Bubbio, Canelli, Cassinasco e Loazzolo) e del Gonfalone della Provincia di Asti, decorato di medaglia d’oro al valor militare per meriti partigiani.

Quest’anno sarà il sindaco di Cassinasco, Sergio Primosig, a leggere il saluto a tutti i partecipanti, mentre l’orazione ufficiale sarà tenuta dal direttore dell’Istituto per la storia della Resistenza della provincia di Asti, Mario Renosio.

Il corteo al Colle sarà accompagnato dalla Banda musicale Città di Canelli.

Questo il programma completo:
Ore 9,30 – Raduno al Colle dei Caffi
Ore 10,00 – Messa al Santuario dei Caffi
Ore 10,45 – Corteo al Sacrario partigiano e saluto del sindaco di Cassinasco, Sergio Primosig
Ore 11,00 – Orazione ufficiale di Mario Renosio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *