Sorpreso, due settimane dopo, a bordo di un’altra auto rubata

Solo pochi giorni fa un uomo di 63 anni, senza fissa dimora, pregiudicato, originario della provincia di Cuneo, era stato denunciato per ricettazione dai Carabinieri di Quaranti e Mombaruzzo, poiché sorpreso a dormire all’interno di un’autovettura Fiat 500 rubata, lo scorso 3 gennaio, in provincia di Mantova.

Due settimane dopo, precisamente il 17 gennaio, intorno alle ore 23, i carabinieri lo hanno sorpreso in flagranza di reato, in località Fiera del comune di Isola d’Asti, mentre si trovava a bordo di un’autovettura Suzuky Jimmy rubata poco prima dal cortile di un’abitazione del posto. L’auto rubata è stata sottoposta a sequestro in attesa di essere restituita al legittimo proprietario e l’uomo è stato arrestato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *