Primo giorno di scuola al Cpia per adulti e stranieri

BIANCHINOIl Cpia di Asti è ai suoi primi giorni di scuola. Dopo una esperienza di più di vent’anni nell’ambito della formazione degli adulti sotto il nome di Ctp, nasce un nuovo soggetto scolastico su ambito provinciale e inizia la fase di accoglienza e iscrizione degli studenti.

Il primo settembre 2014 è stata formalizzata l’autonomia scolastica del Cpia di Asti, un ente del Ministero dell’Istruzione istituito per la formazione delle persone in età adulta che intendono continuare la formazione scolastica, professionale e personale.

In Piemonte sono stati istituiti 10 Cpia: due in Provincia di Alessandria, uno in Provincia di Asti, due in provincia di Cuneo, uno in provincia di Novara, quattro in provincia di Torino.
Asti quindi sarà sede di uno dei Centri Provinciali di Istruzione per gli Adulti, il Preside del Cpia è Alberto Bianchino. La nuova realtà scolastica autonoma nasce dalla fusione del Ctp di Asti e quello di Canelli.
Dal 15 settembre nelle sedi di Asti e di Canelli sarà predisposta l’accoglienza per gli studenti, verranno effettuati test per valutarne le competenze e per formare le classi.

Attraverso questa fase si colgono i bisogni socio-educativi e formativi della “persona” che si rivolge a noi. Si ha una prima valutazione in termini di competenze in ingresso, aspirazioni e bisogni formativi.
Nelle sedi del Cpia nei prossimi giorni gli studenti potranno iscriversi ai
corsi di Italiano per adulti stranieri. I corsi sono su più turni e suddivisi per livello linguistico (A0, A1, A2, B1, italiano avanzato) secondo il quadro europeo.
Al termine dei percorsi, verranno rilasciati certificazioni, in particolare il certificato di livello A2 che vale per il rilascio della carta di soggiorno.

Sono aperte le iscrizioni ai corsi di Asti, Nizza, Canelli e zone limitrofe per il conseguimento della licenza media.
Inoltre nelle sedi di Asti e Canelli è possibile avere informazioni sul Progetto Polis ai fini del conseguimento del
diploma di scuola superiore in tre anni nella scuola pubblica.

Attualmente il progetto su Canelli dà la possibilità di ottenere, al termine del secondo anno, una qualifica di operatore di segreteria e al termine del terzo il diploma di ragioneria, ad Asti il diploma di manutenzione e assistenza tecnica e di abbigliamento e moda e la qualifica di addetta/o elaborazione disegni con strumenti cad.

Nelle sedi del Cpia ci si può iscrivere a corsi brevi di lingue e di informaticaLa prima fase di accoglienza su Asti va dal 15 al 29 settembre. 

Per il territorio su cui opera il Cpia zona Asti sud le iscrizioni sono per ora concentrate nelle due sedi di Canelli e Nizza ma, la realizzazione dei corsi potrà essere dislocata nei paesi circostanti ove vi è necessità.

Canelli:  sede Cpia Asti presso l’I.C. di Canelli, in piazza della Repubblica 3, tel. 0141 823562 (interno 4). Accoglienza e iscrizioni: lunedì, martedì, mercoledì e giovedì, dalle 16 alle 22, il martedì anche dalle 9 alle 11. 

Nizza: presso l’Istituto Comprensivo di Nizza Monferrato, in regione Campolungo, dal lunedì al giovedì, dal 17 settembre, dalle 16.30 alle 22.

Dal 29 settembre accoglienza ad Asti ogni lunedì, dalle 15 alle 19, a Canelli al mattino il martedì, dalle 9 alle 11, e il venerdì, dalle 9 alle 12, ma sarà sempre possibile avere informazioni ed iscriversi anche durante i giorni di lezione, dal lunedì al venerdì, dalle 16 alle 22. Nella sede di Nizza informazioni, dal lunedì al giovedì, dalle 16,30 alle 22. 

Ad Asti la sede didattica del Cpia è in via Govone 9. Lo sportello di accoglienza e test di ingresso è aperto: lunedì e giovedì dalle 15 alle 19, martedì, mercoledì e venerdì, dalle 9 alle 12. Tel. 0141095803 – ctpat@libero.it  E’ possibile rivolgersi alla segreteria Cpia di Asti (sede amministrativa in via Goltieri 9) tel. 0141/399562 – fax 0141/324409, dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 17.30.

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *