Successo di Andrea Vitali narratore di razza e arguto intrattenitore

VITALI 1Andrea Vitali s’è confermato grande intrattenitore oltre che narratore di razza, divertendo e interessando il pubblico che ha affollato la Biblioteca G. Monticone di Canelli, domenica 10 aprile.

Vitali, sollecitato da Massimo Branda, presidente dell’associazione Memoria Viva di Canelli, ha parlato del suo ultimo libro “Nel mio paese è successo un fatto strano” (ed. Salani) e ha ripercorso la sua carriera di scrittore ‘prestato’ alla medicina, raccontando come la professione di medico gli abbia fornito tanti spunti narrativi e il forte radicamento nella sua Bellano (Comune della provincia di Lecco di 3.254 abitanti) rappresenti il ‘porto sicuro’ dove ancorare il suo mondo narrativo.

Non ha mancato di citare i suoi modelli, da Arpino a Chiara, da Soldati a Lajolo, sottolineando come la miglior scuola di scrittura sia la lettura. Particolarmente suggestivi i momenti in cui Mattia, Simone e Nicolò, allievi della scuola media “C. Gancia) accompagnati dal dirigente scolastico Palmina Stanga, hanno interpretato la voce narrante del bimbo protagonista dell’ultimo romanzo di Vitali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *