Anche ad Asti la Notte Europea dei Ricercatori

logoLa Notte Europea dei Ricercatori si svolgerà anche ad Asti, venerdì 30 settembre, come nelle altre province piemontesi e italiane.

Particolarmente ricco il programma dell’evento astigiano dedicato alla scienza e alla ricerca per i giovani, dove sono coinvolti centinaia studenti delle scuole medie e superiori di Asti e provincia.

Il programma della giornata avrà un prologo già al mattino con lo spettacolo teatrale all’Alfieri di Asti e vari laboratori scientifici per gli studenti astigiani nelle aule del polo Astiss. Particolarmente gettonato il teatro dal titolo “Cellule fate scienza”, a partire dalle 10.30, con numerose prenotazioni dalle scuole.

Il programma prevede nel pomeriggio altre iniziative in città: l’appuntamento con la Scienza in piazza al palazzo del Michelerio, previste attività pratiche e visite al museo paleontologico; poi l’apericena con il ricercatore Angelo Maggiora dell’istituto IFNS Torino dal titolo Scienza alla spina alla pizzeria Francese.

Le attività proseguiranno la sera (a partire dalle 19) a Villa Paolina nella sede del Wwf in località Valmanera con un programma collaudato: le conferenze sugli studi della biodiversità in Equador di padre Onore, la cena vegetariana, le visite al museo e alle specie animali e vegetali sul territorio, le osservazioni della volta celeste a cura del gruppo Astrofili Astigiani, ecc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *