29° Rally del Tartufo nell’Astigiano

Da sabato 25 marzo si sono aperte le iscrizioni all’edizione numero 29 del Rally del Tartufo, rinnovato con la gestione dei giovani Luca Meneghetti, Paola Bocchino ed il loro staff della BMG Eventi.

Essendo la gara, oltre un “Rally Nazionale” valido per il Campionato Regionale a Coefficiente 1 è anche ENPEA, cioè è ammessa la partecipazione dei piloti esteri e le vetture che possono partecipare sono delle seguenti categorie conformi alle prescrizioni dell’All. J: Gruppo N (tutte le classi); Gruppo A (tutte le classi con esclusione delle WRC); Gruppo R ( tutte le classi); Super 2000 (2.0 atmosferico – 1.6 turbo); Super 1600; A8; K11; RGT; Racing Start; Racing Start PLUS, R1 Nazionale.

Il 29° Rally del Tartufo sarà anche il terzo appuntamento stagionale del Peugeot Competition 208 Rally, oltre che vantare il consolidato Trofeo Carlo Giaccone ed altri in via di definizione.

La provincia di Asti è pronta ad ospitare la kermesse ed in particolar modo la Pro-loco di Mombarone accoglierà concorrenti e appassionati con gustose prelibatezze locali, come pure il Comune di Nizza Monferrato è lieta di ospitare la colorata carovana nel contesto della Grande Fiera del Santo Cristo. Ma saranno svariate le iniziative che si troveranno lungo il percorso di gara. Percorso che verrà svelato interamente durante la presentazione stampa di giovedì 13 aprile 2017 presso la concessionaria Ford Unicar di Asti, in Corso Alessandria 259.

Le speciali saranno sette, i chilometri cronometrati 75.10, quelli di trasferimento 255.82 per un totale di 330.82.

Tre Parchi assistenza preceduti da altrettanti ordinamenti, mentre un quarto riordino è previsto prima dell’arrivo.

Le adesioni indirizzate a: a.s.d. BMG Motor Events – Loc. Bussia San Pietro 9 – 12065 Monforte d’Alba (Cn) – info@bmgmotorevents.it – bmgmotorevents@pec.it – fax 0173380411 potranno essere inoltrate entro martedì 18/04/2017 fino alle ore 20. Le domande di iscrizione non saranno accettate se non accompagnate dalla relativa tassa di iscrizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *