Premio Cesare Pavese 2020, “L’unica gioia al mondo è cominciare”

Per l’edizione 2020 del Premio Pavese è stata scelta la frase di Cesare Pavese “L’unica gioia al mondo è cominciare. E’ bello vivere perché vivere è cominciare, sempre ad ogni istante”.

Sezione Narrativa. Premiato con I meccanismi dell’odio, nel suo intervento in occasione della cerimonia, lo scrittore Eraldo Affinati ha raccontato il sentimento che da sempre lo lega a Pavese, ripercorrendone alcune delle pagine più significative.

Premio Pavese Scuole. La rassegna con gli elaborati vincitori del Premio Pavese Scuole 2020 continua con I luoghi sono immobili di Ylenia Salvietti, studentessa della 4B del Liceo Rodolico di Firenze, seconda classificata di questa edizione.

Gruppo di lettura online. Il gruppo di lettura della Biblioteca “Cesare Pavese” si sposta online per continuare a leggere insieme e aprirsi ad ancora più persone. Scopri qual è il prossimo libro scelto e come partecipare all’incontro di novembre

A Torino con Cesare Pavese. Altro appuntamento online venerdì 13 novembre alle 18.30: segui la diretta Instagram tra la book influencer Rosalinda Rosato e il nostro direttore, che ci porterà in viaggio tra le isole dell’arcipelago interiore dello scrittore.

Chiusura al pubblico. Il museo, i luoghi pavesiani e la Biblioteca Civica “Cesare Pavese” rimarranno chiusi al pubblico fino a giovedì 3 dicembre 2020, come previsto dal DPCM del 3 novembre 2020. Le attività previste in tali spazi, incluse le visite guidate, sono al momento sospese.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.