Il Rally di Alba 2016 è pronto, un week-end di sport e spettacolo

rally albaIl Rally di Alba 2016 è pronto a regalare un week-end di sport e spettacolo e di alti contenuti tecnici. A confermarlo è un elenco iscritti di grande spessore che sottolinea il prestigio e l’interesse che suscita l’appuntamento albese, premiato quest’anno con l’inserimento nel calendario valido per la Coppa Italia 1° zona dove sono ammesse le vetture Word Rally Car.

Un traguardo che riporta la gara promossa dalla Cinzano Rally nell’importante palcoscenico nazionale.

Molto ricco il programma non solo squisitamente sportivo dove sono molte le iniziative collaterali. Ad Alba è lo show a tenere banco già nel pomeriggio di sabato 4 giugno. In attesa della prova spettacolo che prenderà il via alle 20.30 sul tracciato allestito in corso Asti, nei pressi della Concessionaria Unicar, saranno in scena gli specialisti del Drifting. Graziano Rossi, Davide Bannò, Paolo Diana, Giuliano Comunian e molti altri offriranno al pubblico un intermezzo ideale in attesa della sfida cronometrata.

A questo proposito la Cinzano Rally ha allestito una zona tribune dove gli spettatori possono godere di un punto di osservazione sicuro e particolarmente azzeccato.

La gara albese è valida per i Trofei Renault e assegna il “Trofeo Silvio Stroppiana” al vincitore assoluto e la “Coppa Romeo Deila” al primo equipaggio nella classe A8

I protagonisti: Un elenco iscritti di grande qualità dove spicca la presenza di Giandomenico Basso attualmente terzo nella classifica del Campionato Italiano Rally. Grazie alle sinergie con Brc che già lo scorso anno è stata main sponsor del Rally di Alba, il campione di Montebelluna sarà al via della gara albese insieme all’inviato di Striscia la Notizia Jimmi Ghione.

Una coppia inedita che promette grande spettacolo a bordo della Ford Fiesta griffata Brc. A contendere la probabile leader ship del campione veneto ci sarà comunque una concorrenza particolarmente qualificata. A partire da Jacopo Araldo e Lorena Boero sulla Ford Fiesta R5 recenti vincitore del rally Città di Torino per non parlare di Simone Miele e Roberto Mometti al via sulla Fiesta, identica a quelle di Villa e Gino mentre Pettenuzzo e Vallivero disporranno delle Focus.

Al via della gara albese anche gli Luca Cantamessa e Lisa Bollito secondi lo scorso anno. L’astigiano disporrà di una Mitsubishi Lancer. Nella classe Super 2000 , otto gli equipaggi al via ,interessante la presenza dell’ucraino Tamrazov al via con Nicola Arena su una Peugeot 207. Tre gli equipaggi femminili: Caramellino – Fornero, su una Peugeot 208 R2B. Collo – Carena ,Fiat 600 e Galliano – Cragnaz

Le prove speciali. Sette le prove speciali in programma. Si inizia con la prova spettacolo del Sabato con la partenza sulla pedana di Piazza Savona da dove i concorrenti raggiungeranno Corso Savona denominata Unicar. Domenica 5 giugno il programma prevede due passaggi sul parziale di Roddino (8.34- 12.19). Si transita due volte anche a Igliano (9.20- 15.53) e a Murazzano (13.09 – 16.45). Arrivo e premiazione alle 17.45 in piazza San Paolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *