Orme su La Court e “Anch’io Vivaio Scuola” con Expo 2015

laboratorio luzzatiExpo arriva nell’Astigiano, nei territori che l’Unesco ha proclamato Patrimonio dell’umanità. Lo fa grazie al progetto “Anch’io Vivaio Scuola”, promosso dall’associazione Orme su La Court di Castelnuovo Calcea e patrocinato dalla Provincia di Asti. Destinatario, il mondo della scuola, cui vengono proposti articolati itinerari nei paesaggi vitivinicoli. L’organizzazione dell’Esposizione Internazionale di Milano, dedicata al cibo e alla nutrizione del pianeta, ha inserito il progetto nei suoi programmi del Vivaio Scuola, riconoscendone così il valore didattico e culturale.

Ai bambini della scuola primaria è rivolto il percorso “Viaggiando nel mondo delle fiabe di Lele Luzzati”. 20-21 maggio e 24-25 settembre sono le date in cui si svolgeranno i laboratori didattici nel granaio della Cascina La Court, ai piedi della collina su cui sorge il Parco Artistico Orme su La Court a Castelnuovo Calcea (AT). All’interno dei locali della cascina, per celebrare l’ingresso dei percorsi del Parco Artistico tra quelli ufficialmente proposti da Expo, è stata allestita la mostra “Il Convivio”, ampia raccolta di oltre cento tavole originali, sagome teatrali e libri del maestro Emanuele Luzzati. Tema dell’esposizione, l’espressione dei vari modi con i quali gli uomini vivono le relazioni sociali, le esperienze affettive, i ricordi e la memoria del cibo. Verrà allestito anche un book shop del Museo Luzzati.

Si tratta di un’occasione per coinvolgere i bambini della scuola primaria – spiegano i promotori – nelle magiche atmosfere che il maestro genovese ha saputo creare, integrando le sue opere d’arte alle vigne. L’obiettivo è trasmettere ai bambini della scuola primaria valori e conoscenze legate alla tradizione, ma proiettate verso il futuro, per formare e sensibilizzare nei confronti del territorio quelli che saranno i suoi custodi di domani. Il traguardo da raggiungere è particolarmente importante, se si pensa che recentemente i paesaggi di Langhe, Roero e Monferrato sono stati inseriti dall’Unesco tra i Patrimoni dell’Umanità”.

L’officina didattica “Viaggiando nel mondo delle fiabe di Lele Luzzati” è incentrata sulla figura del grande artista genovese, uno dei papà del Parco Artistico Orme su La Court, che ha partecipato alla sua prima ideazione, realizzando le prime, più importanti, opere che lo abitano. Tema del progetto, i suoi disegni e le sue coloratissime idee, che fungeranno da base di partenza: di qui, i bambini costruiranno micro-scenografie ed elementi scenici, che verranno utilizzati per la narrazione e la drammatizzazione delle fiabe.

La parte del racconto fiabesco sarà curata da Adele Ferraris, che proporrà letture animate. Strumenti e materiale per i laboratori saranno forniti dal Museo Luzzati, mentre la responsabile dell’Officina Didattica del Museo Elisa Pezzolla guiderà i bambini in tutte le fasi della creazione scenica. Obiettivo del percorso è creare qualcosa di concreto, segno tangibile di un percorso di conoscenza compiuto. Per questo, tutti i laboratori rivolti alle scuole dal Museo Luzzati vengono chiamati “officine didattiche”, luoghi del creare attraverso un metodo di lavoro che conduca alla produzione di oggetti concreti, disegni o manufatti. Questo aspetto pratico del “fare” è molto caro al maestro Luzzati, da lui stesso sottolineato nel raccontare di sé e della sua arte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *