Arrestato spacciatore di eroina ad Asti

I Finanzieri della Compagnia di Asti hanno tratto in arresto A.M., 35 anni, di origine tunisina, senza fissa dimora e irregolarmente presente sul territorio dello Stato.

Nell’ambito delle attività finalizzate a contrastare i traffici illeciti in città e nella provincia, nella serata di domenica 18 febbraio, è stato individuato nei pressi della stazione ferroviaria di Asti un individuo di origine nord africana appena giunto a bordo di un treno regionale proveniente da Torino.

Un breve controllo, finalizzato ad accertarne l’identità, ha consentito di evidenziare come il soggetto, con una vistosa cicatrice sulla guancia sinistra, privo di documenti e del previsto permesso di soggiorno, fosse in possesso di un piccolo involucro di hashish di circa 16 grammi, che spontaneamente consegnava ai militari.

A seguito di quanto emerso, veniva accompagnato in caserma per gli ulteriori accertamenti del caso e, in tale sede, a seguito di un’ispezione più approfondita, è emerso come lo stesso risultasse in possesso di altri tre involucri di plastica risultati poi contenenti 307 dosi di eroina, per un peso complessivo di circa 50 grammi, già pronte per lo spaccio.

In relazione a quanto emerso il giovane è stato tratto in arresto ed associato alla Casa di Reclusione di Asti, mentre la competente Autorità Giudiziaria ne ha convalidato l’arresto in  carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *