“Le attività commerciali e artigianali canellesi risorgeranno”

“Ho ricevuto la consegna virtuale delle chiavi della sua attività. – scrive il sindaco di Canelli Paolo Lanzavecchia, in risposta all’iniziativa dei commercianti canellesi che hanno aderito alla manifestazione Risogiamo Italia – Comprendo bene le ansie e le preoccupazioni per il suo lavoro, esercitando anch’io una professione gravemente colpita da questa mergenza.

Questa mia lettera per dirle che tutta l’amministrazione comunale non lascerà soli i propri commercianti/artigiani. Siamo al lavoro per progettare ogni iniziativa utile alla ripresa lavorativa, compresi eventuali riduzioni di imposte comunali quali TOSAP e TARI. Stiamo valutando, inoltre, di aumentare a titolo gratuito l’eventuale occupazione di suolo pubblico già assegnata alla vostre attività.

Sarà compito inoltre del sottoscritto sindaco inviare agli enti superiori (Regione-Stato) la Vostra lettera affinché possano adottare ogni iniziativa economica utile alla ripresa della vostra attività.

Mi permetta pertanto di riconsegnarle virtualmente le chiavi della sua attività, perché confido nel fatto, chem seppur con mille difficoltà, le attività commerciali e artigianali canellesi risorgeranno.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *