Alla BIT di Milano, i territori Patrimonio Unesco uniti nella promozione turistica

Canelli, Nizza, Calamandrana e Acqui uniti nel nome della promozione turistica. Accadrà alla BIT di Milano, la più importante vetrina italiana dell’offerta turistica che si terrà a MilanoFiere dal 2 al 4 aprile prossimi.

I territori Patrimonio dell’Unesco saranno presenti alla tre giorni milanese in partnership con The Charming Travel Network, il consorzio di tour operator europei con il quale i Comuni di sud astigiano e acquese hanno stretto un patto di collaborazione.

Accordo che ha portato, nel novembre scorso, gli operatori turistici europei del CTN tra Monferrato e Acquese per la loro convention annuale. Dopo il corso di formazione per gestori di strutture ricettive organizzato dal consorzio e dalle amministrazioni comunali a febbraio al Foro Boario di Nizza e la partecipazione a ITB Berlino, ora la prima uscita internazionale.

Sono già più settanta i buyers provenienti da Europa, Asia e America nell’agenda di incontri del CTN alla BIT. A loro verranno proposte le mete turistiche delle aree Patrimonio dell’Umanità tra Canelli, Calamandrana, Nizza e Acqui, dalle “cattedrali sotterranee” alle passeggiate nelle vigne, la ricchezza enologica, le cantine di produzione, la gastronomia e, soprattutto, l’ospitalità nelle strutture di charme nate tra le colline del vino.

<La BIT di Milano è un importante vetrina per il nostro territorio e, grazie alla collaborazione con il CTN, siamo certi che le nostre peculiarità turistiche, enogastronomiche, naturalistiche e storico-culturali che ci hanno portato a conquistare il prestigioso inserimento di Patrimonio dell’Umanità-Unesco saranno veicolate e comunicate nel modo più appropriato> puntualizzano Marco Gabusi, sindaco di Canelli e Presidente della Provincia di Asti, Simone Nosenzo, sindaco di Nizza Monferrato, Fabio Isnardi, sindaco di Calamandrana, e Enrico Silvio Bertero, sindaco di Acqui Terme.

In calendario, domenica 2 aprile, un ricevimento con i buyers internazionali con i vini e le specialità gastronomiche del territorio.

<Puntiamo molto su questo appuntamento che rappresenta, per The Charming Travel Network, la prima uscita ufficiale in Italia – spiega il presidente del consorzio Joerg Fischer -. Per noi è un primo trampolino di lancio che conferma la qualità del nostro network e l’attenzione che riveste verso gli operatori. Durante la tre giorni milanese promuoveremo il territorio dei paesaggi Patrimonio dell’Umanità-Unesco e l’attività del CTN attraverso contatti con buyers nazionali e internazionali>.

All’iniziativa partecipano in qualità di co-sponsor due importanti realtà territoriali: la Fondazione Cassa Risparmio di Asti e il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato.

The Charming Travel Network è un gruppo di tour operator indipendenti e selezionati presenti da molti anni sul mercato turistico internazionale. Il CTN è stato fondato a Roma nel 2014. Il portfolio dei tour operator offre destinazioni in tutto il monde con una particolare attenzione al mercato europeo e all’Italia. <The Charming Travel Network – aggiunge Fischer – sta diventando un marchio di qualità conosciuto e rispettato sul mercato turistico sinonimo di qualità e know how>.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *