Con il fund raising la scuola coinvolge ancor più il territorio

STANGA 1In questi ultimi anni, anche per la scuola, si parla molto di “fund raising”, ovvero di raccolta fondi, nell’ottica della responsabilità sociale diffusa. “To raise” per sostenere un’azione senza finalità di lucro, per il raggiungimento di comuni benefici sociali.

Sostenere la scuola, come bene pubblico della comunità, è l’obiettivo di una iniziativa realizzata, a Canelli, dall’esercizio commerciale Jouè Club Canelli in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Canelli.

STANGA 3Nel periodo prenatalizio, per ogni acquisto di giocattoli effettuato presso il negozio di via Testore 66 è stato emesso un buono acquisto pari al 10% dell’importo dello scontrino. I coupon sono stati consegnati alla scuola di appartenenza dai bambini e ragazzi e trasformati, dal responsabile di Jouè Club, Luigi Scarrone, in materiale didattico e giochi educativi che andranno ad arricchire la dotazione di ciascuna scuola.

Palmina Stanga, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo, ha commentato: “Per la nostra scuola un’iniziativa di questo tipo non è un modo per riparare al carente finanziamento pubblico. La scuola partecipa, infatti, ai numerosi progetti promossi dal Miur, ultimo in ordine di tempo il Bando PON. Ottenere collaborazioni sul territorio è un modo per coinvolgere la comunità attorno alla gestione di una delle sue più importanti istituzioni, l’I.C. Canelli che comprende due scuole dell’infanzia, tre scuole primarie e una scuola secondaria di primo grado per un totale di più di 1100 alunni.”

Luigi Scarrone, storico negoziante canellese, conferma: “Il progetto Sostieni la tua scuola ha inteso creare una forte sinergia tra la comunità scolastica e un’impresa commerciale che, presente sul territorio, intende realizzare in accordo con la scuola progetti ed iniziative intese alla socializzazione dei bambini e ragazzi, nonché la messa a disposizione di materiali adatti alle necessità delle comunità scolastiche”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *