15° edizione del Moscato Rally di S. Stefano, 109 equipaggi iscritti

rallySono 109 gli equipaggi iscritti alla 15° edizione del Moscato Rally penultimo appuntamento del Trofeo alpi Occidentali pronto ad andare in scena nel week-end fra il 2 e 3 luglio. Santo Stefano Belbo si prepara come tradizione ad accogliere la colorata e rombante carovana che sabato pomeriggio con le verifiche tecniche e sportive e lo shake down darà ufficialmente fuoco alle polveri.

Sarà proprio il test in assetto da gara allestito nella zona di Valdivilla ad introdurre la sfida che inizierà con la partenza alle 16.01 e il suggestivo prologo del sabato con i tre passaggi sulla prova di Torre lunga dieci chilometri. (Orario del primo concorrente 16.20- 19.09 – ).

L’ultimo alla luce dei fari alle 21.59. Il giorno successivo sono in programma i passaggi a San Grato e Cortemilia ripetuti tre volte e la cerimonia di arrivo con la premiazione che concluderà la due giorni rallistica cuneese sempre a Santo Stefano Belbo..

I riordini saranno allestiti a Santo Stefano per le prove di sabato e Cossano Belbo la Domenica mentre tutto il quartier generale stazionerà nella città natale di Cesare Pavese dove sono previsti i parchi Assistenza.

I protagonisti annunciano una sfida vibrante e dall’esito sicuramente incerto. L’astigiano Cantamessa, vincitore delle prime cinque edizioni, quando questa gara era una Ronde sarà al via con Liusa Bollito sulla Mitsubishi della 2000 Corse. Presenti tutti i vincitori delle ultime edizioni.

A contendere il titolo conquistato lo scorso anno da Marco Strata e Ilenia Garbero ci saranno infatti Massimo Marasso e Marco Canuto vincitori nel 2012 e 2013 e in questa edizione disporranno di una Ford Fiesta R5. Con la stessa vettura Alessandro Bosca e Roberto Aresca che il “Moscato” lo avevano vinto nel 2011.

Alessandro Gino e Marco Ravera cercano il successo ottenuto nel 2014 sulla Ford Fiesta con la quale all’esordio sulle strade del Rally di Alba hanno conquistato il 2° posto assoluto.

Oltre a loro fra i protagonisti anche il torinese Claudio Marenco con Arianna Ravano sulla stessa Ford Fiesta con la quale hanno chiuso al 2° posto assoluto al recente rally Città di Torino.

Fra le vetture della classe Super 2000 c’e grande attesa per la sfida fra Galgiasso – Beltramo – Arione – Cestari – Vola . Montaldo- , Grasso – Beltrame tutti sulle Peugeot 207. Fra le R4 tiene banco la sfida fra Cantamessa e Strata ma ci sono anche Mussolino, Mussa e Roggero.

E’ femminile l’unica presenza fra le S.16 con Patrizia Perosino e Roberta Passone a bordo di una Renault Clio. Nella classe “rosa” anche Monica Caramellino e Camilla Gallese sulla Peugeot 208. In coda alla gara anche una parata di vetture storiche da rally.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *