24° “Moscato d’Asti nuovo in festa”

Il “Moscato d’Asti nuovo in festa” è giunto alla ventiquattresima edizione, a testimonianza di un lungo percorso che è diventato tradizione oltre che immancabile appuntamento per tutti coloro che si occupano del comparto Moscato e di questo territorio.

L’instancabile presidente del CEPAM, prof. Luigi Gatti, invita quindi tutti lunedì 8 dicembre alle ore 10 a S. Stefano Belbo, nella Casa Natale dello scrittore Cesare Pavese per questo evento organizzato insieme al Comune di S. Stefano Belbo, con la collaborazione delle scuole del territorio, della Associazione Comuni del Moscato, dell’Enoteca Regionale Colline del Moscato e il patrocinio della Regione Piemonte e della Provincia di Cuneo.

“Dopo il sofferto accordo relativo alla vendemmia delle uve Moscato d’Asti è lecito chiederci, a bocce ferme, chi ci ha guadagnato e chi ci ha rimesso”: è questo lo stimolante titolo dell’appuntamento di quest’anno che invita alla riflessione e al confronto e che coinvolgerà gli attori di questo comparto economico così importante e prestigioso.

Non mancherà la presenza dei rappresentanti di istituzioni e associazioni che daranno il loro contributo politico e tecnico alla conversazione che è sempre molto partecipata anche dagli operatori e dagli agricoltori, i principali interessati dalle sorti di ogni vendemmia annuale.

L’evento proseguirà nel pomeriggio, alle ore 15 al Centro Sociale Gallo dove è prevista la presentazione dei lavori scolastici e la degustazione di Moscato d’Asti e Asti in abbinamento a specialità gastronomiche proposte da pasticcerie, agriturismo e ristoranti della zona.

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *