Presentato il libro di Valentina Petrini nel bicentenario della nascita del Giuliani

Nell’ambito delle celebrazioni del Festival Classico, per il bicentenario della nascita di Giambattista Giuliani, è stato presentato, domenica 3 giugno, alle ore 18, nelle cantine Bosca, il libro “Riverito Amico, l’assicuro che la sua amicizia mi sarà sempre preziosa” di Valentina Petrini, laureata nel 2015 in Filologia moderna all’Università degli Studi di Pavia e dottoranda all’Università del Piemonte Orientale.

Ad un primo studio sull’epistolario di Giambattista Giuliani” (ed. Dell’Orso), nel maggio 2017 è seguita una bibliografia ragionata di Giambattista Giuliani per la quale si è diplomata in Archivistica presso l’Archivio Segreto Vaticano. Il volume, di cui il professor Claudio Marazzini, presidente dell’Accademia della Crusca, ha scritto la prefazione, prende le mosse dalla riscoperta di 21 cartoline postali e 2 lettere di G.B. Giuliani, acquistate dal Comune di Canelli.

La raccolta fornisce un primo strumento per riscoprire uno dei protagonisti della “questione della lingua” del secondo Ottocento e dei maggiori interpreti delle opere dantesche.
La presentazione è stata condotta dalla linguista Claudia Bussolino e dall’autrice.

«Adesso che sono un pochino più lucida parto con i ringraziamenti! – ha pubblicato su Facebook – Grazie di cuore a tutti coloro che, domenica 3 giugno, hanno condiviso con me un sogno: vedere stampati i miei studi su Giuliani. A chi era presente e a chi mi è stato vicino anche da lontano, a chi ha creduto in questo progetto, a chi ha avuto fiducia in me.
Grazie amiche, grazie per esserci state, grazie per i complimenti e per i fiori… Grazie di tutto! Grazie di cuore a tutti.»

Valentina Petrini, radiosa, ha ricevuto manifestazioni di ammirazione e d’affetto anche dalle amiche che, per l’occasione, l’hanno sostenuta e affiancata: Francesca Arrobio, Marta Araldo, Alice Abbaldo, Alessandra Gonella, Elena Barbero e Leardi Stefania alle Cantine Bosca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *