La “Fiera dei Cubiot” e la Fiera regionale del Tartufo a Santo Stefano Belbo

Ritorna puntuale, nella prima domenica di dicembre, la tradizionale Fiera dei cubiòt di Santo Stefano Belbo. La manifestazione, che per il nono anno consecutivo ospita la Fiera regionale del Tartufo, avrà luogo durante tutta la giornata di domenica 7 dicembre. Dall’alba al tramonto la storica fiera langarola porterà, nelle vie e nelle piazze santostefanesi, bancarelle con merci di ogni tipo, un mercatino tipico, la mostra delle macchine agricole, stand con degustazioni enogastronomiche, caldarroste e vin brulè.

Da mezzogiorno, sotto l’ala del mercato, ci sarà la distribuzione di “raviole” fino a esaurimento. Inoltre, tra i banchi e per le vie santostefanesi si potrà incontrare l’originale figura del Bacialè, il personaggio della tradizione langarola che era solito fare incetta di foulard e cappotti grazie alle sue capacità di mediatore amoroso tra i giovani del territorio. Anche quest’anno il Bacialè sarà interpretato dall’agente immobiliare Walter Boido.

«Una grande giornata di festa per tutto il paese – annuncia il sindaco del Comune del Moscato e di Cesare Pavese, Luigi Icardi – in cui si potranno rivivere momenti di vita e protagonisti del passato, nell’ottica della conservazione del nostro patrimonio storico e per favorire l’incontro delle diverse realtà produttive agricole, commerciali e artigianali del territorio». La Fiera dei cubiòt è la ripresa di un antico e tradizionale mercato santostefanese che quest’anno arriva alla ventiduesima edizione e che si svolgeva sempre il 6 dicembre.

Durante la giornata le osterie e i ristoranti distribuivano gustosi piatti tipici e buon vino per allietare la permanenza dei visitatori. Per l’edizione 2014 della famosa sagra saranno presenti i “truccabimbi”, mentre gli alunni delle scuole allestiranno una bancarella per l’esposizione dei biscotti “cesarini”, dedicati al famoso scrittore nato a Santo Stefano Belbo il 9 settembre 1908.

La Fiera regionale del Tartufo inizierà alle 9.30 con l’apertura della mostra allestita in municipio e le note suonate dalla “Filarmonica sanstefanese”, diretta dal maestro Massimo Marenco. Tra gli eventi collaterali, alle 10.30, si terrà l’inaugurazione del nuovo Infopoint di piazza Umberto I. La manifestazione è organizzata dal Comune di Santo Stefano Belbo con l’Associazione turistica Pro loco. Per informazioni si può telefonare ai numeri: 0141–84.18.09 o 339–89.53.915.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *