“Incipit offresi” per la valorizzazione e la promozione alla lettura

Giovedì 4 febbraio, alle 18, alla Biblioteca Astense Giorgio Faletti, fa tappa Incipit Offresi, appuntamento dedicato agli aspiranti scrittori. Il progetto, frutto della sinergia tra la Regione Piemonte, Fondazione ECM e Biblioteca Archimede, è nato con l’obiettivo di dare vita a un nuovo format, destinato a tutte le persone maggiorenni che abbiano interesse alla pubblicazione di un romanzo o di un’opera propria.

Incipit Offresi è un’opportunità che favorisce l’emergere di nuovi talenti facilitando i percorsi di conoscenza del mondo dell’editoria per la pubblicazione di un manoscritto pur mantenendo le peculiarità di entrambe le modalità tradizionali: la garanzia di qualità delle grandi case editrici e la dinamicità dell’auto pubblicazione.

Incipit Offresi – spiega Antonella Parigi, Assessore alla cultura e al turismo della Regione Piemonte  – è un progetto che vuole mettere in rete, con un programma comune, l’intera regione. E’ un modello sperimentale di valorizzazione e promozione alla lettura con l’obiettivo di rispondere sempre di più alle esigenze di un pubblico in costante evoluzione.”

Elena Piastra, Vicesindaco con delega alla cultura della Città di Settimo Torinese, aggiunge: “Siamo molti orgogliosi che Incipit sia progetto che coinvolge oggi in modo attivo tutte le province della Regione Piemonte. Nato come progetto in collaborazione tra Fondazione ECM (Esperienze di Cultura Metropolitana) di Settimo Torinese e Regione Piemonte, Incipit si pone l’obiettivo in un contesto dinamico, nuovo e divertente di dare voce a tutti gli aspiranti scrittori, quelli che da anni hanno un libro o anche solo un’idea nel cassetto.”

Il format Incipit Offresi dà agli aspiranti scrittori l’occasione di presentare la propria idea di romanzo a un gruppo selezionato di editori che, muniti di paletta per le votazioni, promuoveranno o bocceranno l’incipit proposto. Un minuto di tempo per far apprezzare la bontà dell’opera inedita, con ulteriori secondi a disposizione dei migliori per conquistare definitivamente i giudici.
La vera chance a chi supererà la prova sarà la possibilità di dialogare direttamente con gli editori.

Per partecipare gli aspiranti scrittori del nostro territorio che desiderano mettersi in gioco dovranno iscriversi secondo quanto previsto dal regolamento scaricabile su www.bibliotecastense.it.

Al termine dell’incontro in biblioteca seguirà un rinfresco offerto dalla COOP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *