Società manifatturiera omette di dichiarare al Fisco 3,5 milioni di euro

La Guardia di Finanza di Tortona ha portato alla luce un’evasione fiscale milionaria, operata da una locale società, attiva nel settore manifatturiero e della vendita all’ingrosso di tessuti, il cui amministratore, al termine delle operazioni svolte, è stato denunciato all’A.G. per infedele dichiarazione.

Nello specifico, i militari hanno accertato che la materia imponibile sottratta al Fisco supera i 3,5 milioni di euro, tra ricavi non dichiarati e costi indeducibili, con una conseguente evasione dell`Iva per oltre 2 milioni di euro.

Gli accertamenti compiuti dalle Fiamme Gialle, per gli anni d’imposta dal 2010 al 2014, si sono rivelati particolarmente difficoltosi a causa dell’omessa istituzione delle scritture contabili da parte della società.

I finanzieri hanno, inoltre, scoperto come anche nelle annualità verificate in cui è stata presentata formalmente la dichiarazione, il contribuente abbia omesso di versare le relative imposte.

Gli atti sono ora nella disponibilità dell’Agenzia delle Entrate di Alessandria per il recupero a tassazione di quanto dovuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *