L’appuntamento natalizio di Nuovo Cinema Canelli

A Canelli non c’è un cinema, ma c’è un gruppo di cinefili che non vuole rinunciare a pellicole e spazi condivisi. Per questo motivo, due anni fa è nato Nuovo Cinema Canelli, progetto che intende riportare il cinema tra i canellesi cercando nuovi spazi e creando nuove situazioni di aggregazione.

In occasione del Natale, Nuovo Cinema Canelli organizza una doppia proiezione, il 26 dicembre, al Teatro Balbo, dedicata agli appassionati di cinema di tutte le età. L’ingresso è a offerta per sostenere le attività dell’Associazione Nuovo Cinema Canelli.

Alle 17, “Ribelle – The Brave” di Mark Andrews e Brenda Chapman, film di animazione prodotto dalla Pixar, premio Oscar nel 2013, che narra le avventure dell’impetuosa principessa Merida nella Scozia medievale .
Alle 21, “The Blues Brothers” di John Landis (1980), pietra miliare della storia del cinema con la sua indimenticabile colonna sonora e la comicità esilarante della coppia Aykroyd-Belushi.

L’appuntamento natalizio di Nuovo Cinema Canelli, organizzato con il supporto del Comune di Canelli, della Biblioteca Civica “G. Monticone” e dell’Enoteca Regionale, è alla sua seconda edizione.
Nel 2013, l’evento si era tenuto sempre nel Teatro Balbo. Scelta non casuale, anzi indirizzata a riportare l’attenzione dei canellesi sulla mancanza di un luogo dove proporre proiezioni aperte al pubblico, visto che la struttura di via dei Partigiani non è più sala cinematografica da ormai quasi 10 anni.

A distanza di un anno, con rammarico, ci troviamo a constatare che presto la comunità canellese non disporrà più nemmeno di un teatro. Ma alla base del progetto, come accennato in precedenza, oltre al concetto di cinema c’è anche la ricerca di nuovi spazi dove proporlo.

Quindi non ci arrendiamo, continuando a proporre la visione di film anche in luoghi di Canelli dimenticati o solitamente destinati ad altro tipo di eventi, ma convinti del fatto che una comunità di 10 mila persone non possa fare a meno di una struttura pubblica destinata alla divulgazione ed alla fruizione della cultura a 360 gradi.

Il Nuovo Cimena Canelli, in poco più di un anno di programmazioni, ha proposto:
“Cinema in cortile”: due cicli di cinema estivo all’aperto, con un totale di una decina di film proiettati nel cortile di Palazzo Giuliani;
“Cinema in Cattedrale”: tre serate in cui le cattedrali sotterranee di Canelli hanno accolto la proiezione di altrettanti film.
“Magnifica presenza a San Rocco”: proiezione nell’ex chiesa barocca del borgo di Villanuova, di “Magnifica presenza” di Ozpetek. Alla serata ha partecipato l’attore canellese Andrea Bosca, tra gli interpreti del film e sostenitore di Nuovo Cinema Canelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *